La politica e il caso ex-Ilva

Zingaretti apre a un nuovo scudo

Il segretario del Pd: «Chi inquina paga ma chi deve attuare un piano ambientale non può rispondere penalmente su responsabilità pregresse e non sue»


default onloading pic
(ANSA)

1' di lettura

Il segretario del Pd apre a soluzioni per risolvere la vicenda dell’ex Ilva. Il Pd proporrà «iniziative parlamentari» dopo il passo indietro di Arcelor Mittal. «Sulla vicenda ex Ilva - afferma Zingaretti - il Governo deve dare immediatamente seguito agli impegni richiesti dal Pd con il voto in Parlamento su un ordine del giorno che chiedeva di garantire in tempi rapidi e con ogni mezzo, anche legislativo, la permanenza dell’attività produttiva siderurgica a Taranto e la completa realizzazione del piano di risanamento ambientale. Il costo dell’incertezza sulle politiche industriali non si può scaricare, ancora una volta, sui lavoratori e non può pregiudicare la riconversione industriale e la tutela sanitaria e ambientale di una comunità. Allo stesso tempo Arcelor Mittal non trovi alibi a proposito di un piano industriale e di un piano ambientale che deve rispettare,rilanciando il sito e realizzando gli interventi di bonifica promessi. Chi inquina paga ma chi deve attuare un piano ambientale non può rispondere penalmente su responsabilità pregresse e non sue. Proporremo iniziative parlamentari in questo senso», conclude Zingaretti.

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti
Loading...