il presidente del lazio

Zingaretti: Io segretario? Sarò governatore

di Andrea Marini

(ANSA)

2' di lettura

«Nei partiti serve chi fa politica, e io non mi sono mai sottratto. Governando anzi penso di aver dato un immenso contributo al Pd e al centrosinistra. Nei prossimi 5 anni sarò il presidente della Regione Lazio perché è per quello che i cittadini mi hanno eletto».‎ Così il riconfermato governatore del Lazio Nicola Zingaretti ha risposto a chi gli chiedeva se era disponibile per la segreteria del Pd. Un pressing che dopo la vittoria si è fatto più insistente: «Un centrosinistra diverso è possibile, un centrosinistra diverso vince», ha detto il leader della minoranza Pd Andrea Orlando.

«Ho sentito Renzi, lo ringrazio»
«Ieri il segretario Matteo Renzi mi ha inviato un messaggio di auguri. Lo ringrazio», ha aggiunto Zingaretti: «Sinceramente non avevo notato che in conferenza stampa ieri il segretario non aveva citato il caso della Regione Lazio», ha sottolineato Zingaretti incalzato dai giornalisti. La conferenza stampa di Renzi ieri si è tenuta ore prima che fosse ufficializzato il risultato delle regionali nel Lazio con la vittoria di Zingaretti. Ieri sera Zingaretti aveva avuto anche i ringraziamenti del presidente del consiglio Paolo Gentiloni che in un tweet aveva scritto: «Lazio. La sinistra di governo che vince anche quando è davvero difficile. Grazie Nicola Zingaretti».

Loading...

La telefonata con Parisi, ma non con Lombardi
«Stamattina ho chiamato la sindaca Virginia Raggi per offrire la mia disponibilità ad aiutare Roma però purtroppo la sindaca era impegnata e non ho avuto modo di parlarci», ha detto il governatore. «Ieri sera - ha detto – Stefano Parisi mi ha scritto, ci siamo sentiti per salutarci, ci vedremo nella prossima settimana per un confronto anche sui prossimi anni, lo ringrazio. Con Roberta Lombardi non mi sono sentito».

Il nodo maggioranza in consiglio regionale
In Consiglio regionale Zingaretti potrebbe avere solo il sostegno di 25 consiglieri. Dunque non la maggioranza assoluta di 26, e questo nonostante il bonus di 10 seggi (su 50) previsto dalla legge elettorale. Il centrodestra, che ha preso più voti del centrosinistra, dovrebbe ottenere tra i 14 ed i 15 consiglieri. Dieci consiglieri si prevedono per M5S ed un consigliere per Sergio Pirozzi. Probabile che il neogovernatore sia costretta a fare delle aperture, e già si guarda proprio al sindaco di Amatrice: «Pirozzi in squadra? Francamente non ho idea di quella che sarà la composizione dell’amministrazione regionale per nessuno degli incarichi», ha detto Zingaretti.

Riproduzione riservata ©

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti