ServizioContenuto basato su fatti, osservati e verificati dal reporter in modo diretto o riportati da fonti verificate e attendibili.Scopri di piùMade in Japan

ZR-V, debutta in Giappone l'urban suv Honda previsto in Europa nel 2023

Come tutti i suv europei del brand giapponese sarà proposto solo nella variante full hybrid o e:HEV che è la denominazione per indicarne l'elettrificazione. Si tratta di una probabile concorrente della Toyota Yaris Cross e di molti altri suvvini urbani già sul mercato.

di Corrado Canali

2' di lettura

Honda ha presentato in Giappone la nuova ZR-V che è una versione molto più elegante della ZR-V cinese. Oltre ad alcune modifiche estetiche, la nuova ZR-V giapponese è disponibile anche in versione e:HEV, con un propulsore ibrido AWD che è anche la versione che arriverà nel corso dell’anno prossimo anche in Europa. Com'era prevedibile, la ZR-V giapponese oltre ad alcune modiche estetiche sarà disponibile con delle novità che riguardano in particolare l'assetto stradale utili anche per gli automobilisti europei che la potranno guidare nel 2023.

I dettagli estetici della versione destinata all’Europa

La differenza più evidente dal punto di vista estetico è il paraurti anteriore che elimina il rivestimento nero per un aspetto del colore della carrozzeria più uniforme. Anche la griglia anteriore riceve un trattamento specifico, con delle fessure verticali che sostituiscono il motivo a nido d'ape. Allo stesso modo, il rivestimento dei passaruota e ancora le minigonne laterali e il paraurti posteriore sono nello stesso colore della carrozzeria, con un inserto in stile alluminio nella parte posteriore che ospita in aggiunta anche i previsti doppi terminali di scarico. 

Loading...

La colorazione blu fa riferimento al motore elettrificato

Il logo Honda, inoltre, presenta dei accenti blu che fanno riferimento al propulsore elettrificato insieme al badge e:HEV sul portellone. All'interno, il design è identico all'HR-V con specifiche statunitensi, comprese le prese d'aria integrate, i controlli fisici del clima, il touchscreen che gestisce l’infotainment e il quadro strumenti che è di tipo digitale. Tuttavia per gli acquirenti giapponesi è previsto un nuovo design per il cambio automatico che prevede dei pulsanti inseriti sul tunnel centrale, una soluzione è del tutto simile a quella introdotta dalla CR-V.

La nuova ZR-V è proposta anche in versione AWD

In aggiunta sono previste diverse opzioni per la tappezzeria che creano un'atmosfera più premium. Notizia, forse, la più importante è che la nuova ZR-V è offerta con un sistema ibrido AWD che combina un motore da 2.000 cc, un cambio CVT in modalità EV e due motori elettrici. Honda non ha rivelato le specifiche dettagliate, ma si tratta di un’unità ibrida che è simile a quella che si trova sotto il cofano della nuova Civic e:HEV, l'undicesima generazione del modello più gettonato di Honda che è in grado di offrire una potenza combinata di 184 cv. 

Lo sbarco in Europa è previsto nel corso del 2023

A parte l'opzione elettrificata, per la ZR-V giapponese è prevista in alternativa anche una variante a benzina con il motore turbo da 1.500 cc abbinato a una trasmissione CVT che invia potenza a tutte e quattro le ruote. Honda inizierà a prendere i preordini per la ZR-V in settembre, prima del lancio sul mercato giapponese previsto entro la fine del 2022. A differenza di altri mercati che avranno tempistiche dedicate, i paesi europei riceveranno a listino soltanto la variante e:HEV così come per il resto dei modelli a ruote alte europei della casa giapponese.

Riproduzione riservata ©

loading...

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti