Rifiuti pericolosi, tutte le risposte ai dubbi sul Sistri

Il Sistri, il sistema di tracciabilità dei rifiuti speciali e pericolosi, è partito dal 1° ottobre per i produttori di rifiuti pericolosi con più di dieci dipendenti e per gli enti e le imprese che gestiscono rifiuti pericolosi, mentre per tutte le altre imprese l'avvio del sistema è fissato per il 3 marzo 2014. Sono esclusi i trasportatori di rifiuti urbani e i liberi professionisti, mentre l'obbligo è solamente rinviato per i trasportatori di propri rifiuti pericolosi. Sistri d'obbligo, al contrario, per i trasportatori stranieri in partenza dall'Italia

1. Il debutto e le norme di riferimento

2. Soggetti obbligati e partenze differite

3. I chiarimenti del ministero dell'ambiente

4. Coordinamento tra soggetti obbligati al sistri e non obbligati

5. Il calendario

6. Le sanzioni

Shopping24

Dai nostri archivi