default onloading pic

Attualita

Climate change

Il cambiamento climatico in atto, l'effetto serra, la desertificazione, i fenomeni metereologici estremi. Quali sono le cause e cosa fare per rimediare ed evitare la catastrofe

  1. default onloading pic

    clima

    Le tecnologie possono ridurre le emissioni di gas serra. Ecco come

    L'information technology può essere decisiva

  2. default onloading pic

    ambiente

    Fmi: una carbon tax globale contro il climate change - Dossier

    Per il Fondo, tassare i combustibili fossili è lo strumento più efficace, se non l’unico, nella lotta al surriscaldamento globale. Ma va accompagnata dalla riduzione di altre tasse e da misure di sostegno per i gruppi sociali più colpiti

  3. default onloading pic

    ambiente

    Un mare di rifiuti sui fondali italiani: il 75% è plastica

    Analisi dell’Ispra. Le concentrazioni più alte nel mar Ligure, nel golfo di Napoli e davanti alla Sicilia. Il caso Adriatico

  4. default onloading pic

    CLIMATE CHANGE

    Clima, chi sono le 20 aziende che producono un terzo delle emissioni globali - I ghiacciai a rischio

    Il 35% di tutte le emissioni di anidride carbonica e metano dal 1965 al 2017 è stato prodotto da 20 colossi del settore petrolchimico. In testa Saudi Armaco (il 4,38% del totale), la multinazionale statunitense Chevron (il 3,2% del totale) e la russa Gazprom (3,19%). Lo rivela un’indagine del Climate accountability institute rilanciata dal Guardian

  5. default onloading pic

    nuovi dati isac-cnr

    Clima, sulle Alpi «spariscono» i giorni sottozero: scopri la timeline - Dossier

    Nelle regioni alpine le temperature sotto zero sono calate del 10% dagli anni Settanta. Ogni anno quattro giorni in meno con temperature negative. I dati Isac-Cnr certificano le ondate di calore in Italia e confermano l'urgenza di intervenire. Estate 2019 la terza più calda dal 1800

  6. default onloading pic

    ALLARME LEGAMBIENTE

    Cambiamenti climatici, ecco i ghiacciai delle Alpi italiane in via di estinzione - Foto - Studenti in piazza

    Legambiente ha organizzato una tre giorni di «veglie funebri» dedicata ad altre masse di ghiaccio del versante alpino italiano in via di estinzione o seriamente minacciate

  1. default onloading pic

    #fridaysforfuture

    Clima, 4 ostacoli sulla strada verso «emissioni zero» nel 2050 -I ghiacciai in via di estinzione

    Sappiamo che per restare al di sotto della soglia di 1,5°C di riscaldamento, occorre azzerare le emissioni nette di gas serra entro il 2050, e poi mantenere un saldo negativo. E sappiamo che l’obiettivo zero emissioni entro il 2050 è fattibile e abbordabile. Non resta che passare all’azione

  2. default onloading pic

    la difesa dell’ambiente

    Lotta al climate change: molti annunci, risultati sconfortanti -4 ostacoli verso «zero emissioni»

    Da quando questo gas è diventato il responsabile dei cambiamenti climatici, anche l’uso delle fonti fossili, petrolio, gas e carbone, è nel mirino delle politiche. Tuttavia i risultati sono sconfortanti

  3. default onloading pic

    CLIMATE CHANGE

    Stefano Boeri all’Onu: una Grande Muraglia Verde attorno al pianeta - Il grido di Greta - Obiettivo zero emissioni

    L'architetto italiano ha presentato alle Nazioni Unite nel summit sul clima il progeto di realizzare corridoi verdi dall'Africa all'Asia centrale, passando per Europa e anche in Italia per creare nuove foreste urbane attorno alle città. Una vera e propria infrastruttura verde contro i cambiamenti climatici

  4. default onloading pic

    A colloquio con l'artista

    Jeppe Hein e l’opera interattiva sul clima che sbarca all’Onu - Le immagini

    Prendere con gesti deliberati il pennello, intingerlo in un secchio di vernice blu, alzarlo sulla tela verticale inalando profondamente e quanto si esala tracciare dall'alto in basso una linea verticale. Poi un'altra e un'altra ancora. Sono le scarne istruzioni dell'artista Jeppe Hein per la sua opera Breathe With Me, respira con me

  5. default onloading pic

    IL VERTICE DI NEW YORK

    Climate change, Greta all’Onu: «Siamo inarrestabili»

    Al palazzo di Vetro, Greta è stata accolta da un’ovazione. «Milioni di persone in tutto il mondo, soprattutto giovani, hanno marciato e chiesto vere azioni sul clima. Abbiamo mostrato che siamo uniti e che siamo inarrestabili», ha detto Greta

  6. default onloading pic

    ALLARME CLIMA

    Bce, il nuovo «bazooka» di Lagarde è contro il climate change - La risposta dell’Europa alla generazione Greta

    Lagarde, che dal 1° novembre guiderà la Banca centrale europea, ha preso posizione contro il mutamento climatico. E non è sola: su iniziativa di Mark Carney, numero uno della Banca d’Inghilterra , è nato un colossale network finanziario a difesa dell’ambiente con trenta tra banche centrali e istituti di regolamentazione, forte di un portafoglio complessivo di 100mila miliardi di dollari

  7. default onloading pic

    climate change

    Green New Deal, la risposta dell’Europa alla generazione Greta - Bce, il nuovo «bazooka» di Lagarde è contro il climate change

    La lotta contro il cambiamento climatico è «la sfida che definirà la nostra generazione, un obbligo politico e morale»: il futuro presidente della Commissione Ue, Ursula von der Leyen, continua a ribadire la centralità dell’ambiente nell’azione del suo Esecutivo. Può contare su due sponde importanti: la sua Germania e l’opinione pubblica

  8. default onloading pic

    climate change

    Climate change, una generazione in marcia per difendere la Terra - Da Google a Ikea: i piani delle multinazionali

    Daniela ha 13 anni, ne avrà 43 nel 2050. È una delle centinaia di migliaia di giovani in marcia a New York per invocare interventi urgenti contro il cambiamento climatico: «Sono qui perché penso che possiamo fare la differenza, se ci muoviamo tutti insieme. E dobbiamo iniziare dalle cose di tutti i giorni: meno aria condizionata nelle case, meno auto private, più mezzi pubblici»

  9. default onloading pic

    l’Allarme della croce rossa

    Il climate change ridurrà allo stremo 200 milioni di persone ogni anno - Amazon compra 100mila furgoni elettrici

    Inondazioni, tempeste, incendi, siccità potrebbero costringere duecento milioni di persone ogni anno a dover far affidamento agli aiuti umanitari per sopravvivere, se non verranno prese contromisure adeguate

  10. default onloading pic

    IL PIANO DELL’AZIENDA

    Amazon compra 100mila furgoni elettrici contro il climate change

    Il gruppo guidato da Jeff Bezos vuole centrare gli obiettivi dell’accordo di Parigi sul cambiamento climatico con dieci anni di anticipo. Entro il 2030 il 100% del suo fabbisogno energetico verrà da energie rinnovabili

  11. default onloading pic

    gli incendi in brasile

    L’Amazzonia brucia: Terra senza difese contro il climate change - I vip si mobilitano. Merkel-Macron: il G7 ne parli

    Gli incendi diffusi hanno trasformato il giorno in notte a San Paolo e hanno provocato, secondo il servizio Copernicus sui cambiamenti climatici dell’Unione europea, un netto picco delle emissioni di monossido di carbonio e di anidride carbonica in atmosfera, all’origine dell’effetto serra

  12. default onloading pic

    NUOVO RaPpORTo

    Allarme climate change: gas serra ai massimi degli ultimi 800mila anni

    Un nuovo report dell’agenzia scientifica del Governo degli Stati Uniti avverte: il 2018 è stato il quarto anno più caldo dall’Ottocento, per il trentesimo anno di fila i ghiacciai continuano a sciogliersi a una velocità preoccupante , mentre il livello dei mari ha toccato un nuovo record dopo sette anni di crescita ininterrotta

  13. default onloading pic

    REPORT MOODY'S ANALYTICS

    Climate change, due gradi in più costano come 27 volte il debito italiano - I rischi in Europa - Video

    Secondo stime per difetto, il conto per un paio di gradi di riscaldamento si aggira intorno ai 69mila miliardi di dollari entro il 2100: una cifra enorme, che scende a “soli” 54mila miliardi di dollari nel caso l’aumento della temperatura si fermasse a un grado e mezzo. Ma il vero problema sarebbe un riscaldamento superiore ai due gradi, che innescherebbe il temuto “warming feedback loop”. Con esiti davvero imprevedibili

  14. default onloading pic

    nuovo studio australiano

    «Così nel 2050 la civiltà umana collasserà per il climate change»

    Un’allarmante analisi dei ricercatori del National Center for Climate Restoration australiano delinea uno scenario in cui entro il 2050 il riscaldamento globale supererà i tre gradi centigradi, innescando alterazioni fatali dell'ecosistema globale e colossali migrazioni da almeno un miliardo di persone. Ecco cosa potrebbe avvenire anno dopo anno

  15. default onloading pic

    emergenza clima

    Il permafrost artico si sta sciogliendo con 70 anni di anticipo

    CLIMATE-CHANGE/PERMAFROST (PIX):Scientists amazed as Canadian permafrost thaws 70 years early

  16. default onloading pic

    extinction rebellion

    Banksy, nuovo murales a Londra contro il climate change

    È apparso un nuovo murales dello street artist più famoso al mondo. Giovedì sera 25 aprile a Marble Arch (Londra), sede del campo base del movimento di protesta, con la scritta: “Da questo momento la disperazione finisce e iniziano le tattiche”

  17. default onloading pic

    l’allarme clima

    Climate change, perché è la vera emergenza globale spiegato in 7 grafici

    Nel complesso il cambiamento climatico è ancora la principale paura fra i 26 paesi considerati nel sondaggio di Pew Research. Il 2018 ha accusato una ondata di caldo rispetto alla media che non si registrava dal 1800, dai tempi di Napoleone. Eppure, se guardiamo alle emissioni di gas serra i segnali non sono rassicuranti

  18. default onloading pic

Brand connect