EBOOK

E-commerce: cambiano Iva, adempimenti doganali e certificazioni

Dal 1° luglio ci saranno nuove regole unionali per la gestione delle vendite online. Con il recepimento della direttiva 2017/2455/Ue, infatti, anche l'Italia ha allineato la sua normativa a quella europea per consentire agli operatori nazionali di fruire delle semplificazioni adottate a livello unionale per le vendite a distanza di beni e servizi verso consumatori finali.La normativa interviene principalmente sull'Iva determinando sul piano operativo e contrattuale una serie di conseguenze per l'impostazione delle transazioni. Per le imprese, oggi è quindi giunta l'ora di valutare i nuovi profili doganali e i nuovi rapporti che si instaurano con i marketplace o con i provider che facilitano alle imprese l'accesso al mercato dell'e-commerce.

Brand connect

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti