settegiornitv
Cristiana Capotondi e Marco Vivio sul set della fiction della Rai, Orgoglio 3 (Ansa)
6 febbraio 2006
La Rai con Orgoglio batte ancora gli Amici di Canale 5
di Riccardo Siliato

«Orgoglio capitolo terzo»: la fiction della prima rete Rai, trasmessa domenica 5 febbraio, è stata seguita da sei milioni di telespettatori per il 23,4% di quota d’ascolto, facendo di Rai Uno la più vista in prima serata.

Prodotta da Guido Lombardo per Titanus e interpretata da Elena Sofia Ricci e Barbara D’Urso lo sceneggiato si riconferma vincitore come già domenica scorsa. Altra conferma, al secondo posto però, è quella di «Amici di Maria De Filippi». Il reality di Canale 5 viene seguito da 4,9 milioni di telespettatori che producono uno share del 21,2 per cento. Italia 1 è terza grazie alle buone perfomance in fatto di ascolti di «Camera Cafè» e «Love bugs 2». Gli sketch di Luca Paolo vengono seguiti da 3,4 milioni di telespettatori per l’11,8% di quota d’ascolto. Fabio de Luigi e Elisabetta Canalis vengono seguiti da 2,3 milioni di telespettatori per l’8,7% di share. Da loro ci si attendeva di più. Quarta posizione per «Lo Straniero» film d’azione americano con protagonista Steven Seagal, che su Rai Due viene seguito da tre milioni di individui che producono l’11,2% di share. La trasmissione di consigli e suggerimenti sulla salute «Elisir» viene seguita da 2,4 milioni di italiani bisognosi di cure o ansiosi, di sapere, che producono il 9,3% di quota d’ascolto. Ultimi due classificati del ranking di prima serata Rete 4 e La 7. Rete 4 con il film “Lo specialista” seguito da 2,1 milioni di persone che producono il 9,3% di quota d’ascolto rientrando nell’obbiettivo di rete.

La 7, invece, manda in onda due puntate del telefilm medical-investigativo «Crossing Jordan». Le quali ottengono rispettivamente 707 mila telespettatori per il 2,5% di share e un ragguardevole milione di persone per il 3,9% di share. In mancanza della classica sfida in acces prime time caratteristica dei giorni feriali, domenica la sfida interessante è un'altra: quella fra «Domenica in ieri oggi e domani» e «Serie A il grande calcio». Le due trasmissioni cominciano infatti alla stessa identica ora, ieri alle 18:06. Anche questa volta il più seguito fra Pippo Baudo, «Domenica in», ed Enrico Mentana, «Serie A», è stato Pippo Baudo, con 5,7 milioni di telespettatori e il 27,8% di quota d’ascolto. Mentana segue a ruota con 4,3 milioni di telespettatori e 22,6% di share.
Il resoconto della giornata di domenica 5 febbraio 2006 vede la concessionaria pubblica vincere negli ascolti sia del giorno medio (07:00 - 02:00) che in prime time (21:00 - 23:00). Le reti Rai infatti sono state seguite da 6,8 milioni di italiani per il 45,5% di quota d’ascolto nel giorno medio e da 12,2 milioni di spettatori per il 45,8% di quota d’ascolto in prima serata. Il gruppo Mediaset insegue, con 5,5 milioni di telespettatori per il 37,1% di share nel giorno medio e con 9,5 milioni di spettatori per il 36% di share in prima serata. Le satellitari, grazie anche al posticipo di calcio Milan - Lazio, finito in un pareggio a reti inviolate, vengono seguite in prima serata da 2 milioni di persone per il 7,5% di quota d’ascolto. Davanti al televisore c’erano in totale 15 milioni di persone nel giorno medio e 26,6 milioni in prima serata.
Tanti politici in tv anche ieri. Silvio Berlusconi su Telecamere e Liberi tutti, in replica, seguito rispettivamente, da 910 mila e 784 mila individui. Rete 4 ha mandato in replica anche due puntate di Matrix, originariamente su Canale, quella con Francesco Rutelli e Pierferdinando Casini, audience 758 mila e quella con Massimo D’Alema, seguito da 1,4 milioni; basse le quota d’ascolto delle repliche, sempre sotto il 6 per cento. Pierferdinando Casini ieri è stato in onda anche sulla terza rete Rai intervistato da Lucia Annunziata a “In mezz’ora” ora. Ascolti 1,2 milioni per il 6,24% di share.


I PRECEDENTI
Tra Don Matteo e Grande Fratello finisce in parità
3 febbraio 2006
Don Matteo batte la Juve, ma di misura
2 febbraio 2006
SETTEGIORNI TV -Gennaio 2006
SETTEGIORNI TV - Dicembre 2005
SETTEGIORNI TV - Novembre 2005