nuoto
Brendan Hansen (Afp foto Jeff Vinnick)
21 agosto 2006
Phelps e Hansen, a Victoria nuovi record mondiali
M. Do.

Fioccano i record del mondo ai Campionati Pan-Pacifici di nuoto in corso a Victoria, capitale della provincia orientale canadese della Columbia Britannica.

In circa 48 ore se ne sono susseguiti ben quattro, con le ultime due imprese compiute fa due assi della piscina Usa. Michael Phelps ha battuto se stesso nei 200 misti individuali maschili, nuotando in 1’55”84, limando così di 10 centesimi il proprio precedente primato (1'55”94, ottenuto il 9 agosto 2003 a College Park, nel Maryland). Per Phelps, che ai Giochi Olimpici di Atene 2004 collezionò otto medaglie, di cui sei d'oro, si tratta del terzo record mondiale ai Pan-Pacifici, dopo quelli della staffetta 4x100 stile libero di ieri e dei 200 farfalla stabilito giovedì. Poco dopo di lui, un altro nuotatore americano, Brendan Hansen, si è superato sui 200 rana, facendo fermare i cronometri sul tempo di 2'08”50. In quindici giorni è la seconda volta in cui Hansen migliora il record mondiale della distanza: aveva ottenuto infatti 2'08”74 il 5 agosto in occasione dei campionati nazionali statunitensi a Irvine, California. L’exploit odierno è stato esaltante, poiché è arrivato solo nel finale, con una rimonta impressionante di Hansen nell'ultima vasca: ai 150 metri il ranista era infatti ancora ben lontano dai passaggi che gli erano valsi il vecchio primato del mondo. Ieri a Victoria era crollato pure il record dei 200 dorso uomini grazie a Aaron Peirsol, campione olimpico e iridato in carica della specialità.