In breve

Le novità di moda e beauty

    • Woolrich, l’italiana Wp cede la maggioranza al fondo L-Gam

      WP Lavori in corso ha ceduto la quota di maggioranza in Woolrich International - che aveva avuto prima in licenza per l’Europa e l’Asia e poi aveva rilevato nel 2016, tramite la società Woolrich Europe - al fondo lussemburghese L-Gam. L’acquisizione ha come obiettivo quello din «velocizzare il piano industriale e il progetto di globalizzazione».

      «La partnership con L-Gam sarà allo stesso tempo nel segno della continuità di sede e di management, ma con una forte spinta sull'accelerazione del
      business, con investimenti in Europa, Nord America, Giappone e Asia, grazie alla partnership strategica con il gruppo giapponese Goldwin. Il nostro traguardo rimane l'ingresso in Borsa entro 5 anni», ha detto il ceo Paolo Corinaldesi.

      Woolrich International - che come socio di minoranza ha il gruppo giapponese Goldwin - ha chiuso il 2017 con 180 milioni di euro di fatturato.

      La cessione non comporterà una dismissione delle attività italiane, come la produzione di alcuni tessuti tecnici, assicurano da Wp Lavori in Corso che nel proprio portafoglio mantiene i marchi Barbour, Blundstone e Baracuta.

    • Monnalisa si rafforza in Cina con l’e-commerce

      Monnalisa, azienda di abbigliamento di fascia alta per bambini, ha siglato un accordo con Mei.com, principale luxury store online in Cina Del Gruppo Alibaba, rafforzando ulteriormente la propria presenza nel mercato asiatico.

      Con 1 milione di utenti unici al giorno, 10 milioni di utenti iscritti e oltre 500 brand partner fra i più importanti marchi del fashion italiano e internazionale, Mei.com specializzato in moda, design e beauty, distribuirà il marchio Monnalisa già presente in Cina con 15 negozi monomarca.

      «Monnalisa proporrà e commercializzerà le sue collezioni 0/16 anni attraverso uno dei marketplace più rinomati, rivolgendosi a una clientela sempre più selettiva e attenta alla qualità - dichiara Christian Simoni, ad di Monnalisa . Considerando che le città del Dragone con più di un milione di abitanti sono oltre 200, l'integrazione dei nostri attuali monomarca in Cina con la crescita online diventa un'opportunità irrinunciabile».

    • Vivetta, a Gilmar la licenza per ready to wear e accessori

      Sarà il gruppo Gilmar a produrre e distribuire le collezioni ready to wear e accessori di Vivetta, marchio fondato da Vivetta Ponti, classe 1980, già protagonista della Milano Fashion Week.

      «Sono molto felice di aver scelto di affidarmi ad un gruppo
      storico come Gilmar - ha detto Vivetta Ponti - partner ideale per crescere commercialmente e per esplorare nuovi mercati internazionali. Questa sinergia aprirà le porte a nuovi ed importanti progetti futuri, che contribuiranno a
      consolidare l'immagine del brand».

      L'accordo partirà dalla stagione autunno-inverno 2019/20 e il
      debutto avverrà con la pre-collezione A/I 2019, seguita dalla
      collezione vera e propria, che sfilerà proprio in occasione della settimana della moda di febbraio.

      «Siamo orgogliosi di iniziare questo nuovo rapporto di
      sviluppo internazionale e di crescita con una designer di grande
      personalità, che - ha detto l'ad di Gilmar, Paolo Gerani, commentando l’operazione - è stata capace, in pochissimo tempo, di creare un brand molto apprezzato da stampa, buyer, celebrities internazionali e clienti finali».

      • marchi

      Camicissima, nel 2019 debutta la collezione femminile

      Camicissima ha annunciato il lancio di una capsule collection dedicata alla donna, a gennaio del 2019. La notizia è stata data in occasione del premio Afrodite, di cui Camicissima è sponsor. La capsule, che avrà un proprio nome e logo, sarà presente nei punti vendita Camicissima in corner dedicati. I capi richiameranno il mondo dei tessuti della camiceria rivisitati in chiave femminile, con camicie, bluse, vestiti e pantaloni in tessuti come lino, cotone e viscosa.

      «Dopo 15 anni abbiamo pensato che fosse il momento giusto per avvicinarci anche all'universo femminile, con una capsule collection interamente dedicata alla donna - ha detto la responsabile dell'ufficio marketing, Elena Gandolfo - . Quale occasione migliore dunque per annunciarla se non durante il premio Afrodite? Non solo camicie: la capsule permetterà di creare un guardaroba a 360°, adatto a una donna moderna, ma con un dna al 100% Camicissima. Sarà disponibile a fine gennaio in corner nei negozi del nostro brand».

      Il premio Afrodite, istituito dall'associazione Donne nell'Audiovisivo Promotion nel 1996 per promuovere la crescita professionale della donna nel mondo del cinema, della cultura, dell'impresa, dello sport, premia figure femminili di spicco, che si sono distinte in questi ambiti. Tra le premiate di quest'anno Serena Dandini, Martina Colombari, Micaela Ramazzotti, Matilda De Angelis, Barbara Palombelli, Giorgia Rossi, Barbara Bouchet.

      Artistry Studio Nyc Edition, il nuovo make up di Amway

      S'ispira alla città che non dorme mai, la nuova collezione di make up del colosso americano Amway, Artistry Studio Nyc Edition, un soffio di passione, vivacità ed energia, tutti aggettivi che descrivono benissimo New York. In questa collezione si respira l'aria della Big Apple a cominciare dai packaging colorati, realizzati in collaborazione con urban artist di fama internazionale, come la writer Lady Jday. La collezione si compone di sei prodotti: una palette viso e occhi on the go per un look sempre a posto, una polvere illuminante compatta Light Up contenuta in un pack con luci led, un mascara volumizzante con uno scovolino di lunghezza regolabile con due diverse misure di setole, un balsamo labbra colorato, una matita ombretto e un rossetto 2 in 1.

      Quest' ultima formula è particolarmente interessante: da un lato la matita, dalla texture cremosa, che permette un contorno labbra perfetto, dall'altro il rossetto in crema effetto cipria che garantisce un risultato multidimensionale. I colori della linea sono radiosi e trasversali per accontentare un'ampia fascia d'età.

      La nuova linea purificante Vinopure di Caudalie

      La maison francese Caudalie ha appena lanciato Vinopure, una linea che permette di ridurre la produzione di sebo, affinare la grana della pelle, restringere i pori dilatati, migliorare e prevenire l'acne. Perfetta per la pelle mista e grassa, consiste in una beauty routine basata su tre step: la Lotion Purifiante Peau Nette, formulata con il 99% di ingredienti naturali e adatta anche alle pelli più sensili, le Sérum Infusion Anti-Impefections che riduce le imperfezioni grazie alla combinazione di acido salicilico allo stato puro, idrolato di rosa bio e acido ialuronico e le Fluide Matifiant Perfecteur de Peau, che grazie alla polvere di silice dona un effetto mat immediato , mentre l'idrolato di rosa ne esalta la luminosità.

      Nelle formule dei tre prodotti è presente un nuovo brevetto a base di polifenoli d'uva con sei oli essenziali bio purificanti che contrastano la proliferazione del batterio P.acnes e l'ossidazione del sebo. La texture è molto leggera, leggermente profumata e piacevole da applicare sulla pelle.

      The Merchant of Venice, due nuove fragranze

      Durante la Milano Fashion Week di Milano, The Merchant of Venice, marchio di profumeria artistica, ha presentato due nuove fragranze della linea Murano Collection: Andalusian Soul e Mystic Incense. Profumi ricercati e intensi, eleganti e misteriosi, che non passano inosservati e lasciano una scia persistente. Il primo profumo, Andalusian Soul è dedicato alla Muda di Barbaria (le carovane navali del Medioevo) e alle materie prime che trasportava. Questa rotta marittima collegava la Serenissima alle terre del Marocco e del Sud della Spagna.

      Il calore espresso da questa fragranza, dove predominano ambra e vaniglia, rievoca il tepore e il mistero delle terre soleggiate da cui provengono. Il capolavoro olfattivo è stato creato del naso Guillaume Flavigny. Mystic Incense, invece, creato dal naso Natalie Gracia-Cetto, è una nuova e sofisticata interpretazione dell'incenso, resina oleosa secreta da alcune piante di Boswellia, tipiche della Penisola arabica e dell'Africa. Questa fragranza riprende la Muda di Siria, rotta che collegava Venezia alla Costa del Libano e all'isola di Cipro. Bellissimi i flaconi, tipici della profumeria artistica, che esprimono raffinatezza e unicità.

Carica altri

I più letti di (none)