Dopo la via della Seta l’Italia aderisce anche al piano di Abe

Dopo aver firmato il memorandum di intesa sulla Via della Seta con la Cina, l’Italia dà il suo appoggio alla visione del primo ministro giapponese Shinzo Abe di una «Regione Indo-Pacifico libera e aperta» in connessione con l'Europa. Lo ha annunciato il premier Giuseppe Conte dopo l'incontro di oggi a Palazzo Chigi con il premier nipponico

– di

Analisi
Qui impresa