Radiocor

Borsa: lunedi' nero per Cattolica, crolla del 17% dopo lettera Ivass


Vigilanza chiede aumento da 500 mln. Gruppo al lavoro (Il Sole 24 Ore Radiocor Plus) - Milano, 1 giu - Seduta da dimenticare per Cattolica che chiude in ribasso del 16,9% a 3,43 euro, sui minimi storici, dopo la lettera dell'Ivass che ha chiesto alla compagnia veronese di lanciare un aumento di capitale da 500 milioni entro l'autunno per rafforzare il profilo di solvibilita'. Il titolo e' stato piu' volte sospeso per eccesso di volatilita' dopo avere aperto a -11% e avere toccato anche un ribasso del 20%

Cattolica, in una nota diffusa in mattinata, ha sottolineato che ieri il cda ha preso atto della missiva di Ivass e 'ha dato mandato al management di preparare un piano nei tempi richiesti, al fine di rafforzare la solvibilita' del gruppo'

Tra le iniziative gia' messe in cantiere e pronte a partire c'e' la ricapitalizzazione di Bcc Vita, che nelle scorse settimane presentava una Solvency sotto il minimo regolamentare: per la joint venture con Iccrea (di cui Cattolica detiene il 70%) e' imminente una ricapitalizzazione da 50 milioni piu', all'occorrenza, altri 50 milioni di prestito subordinato. Come giudicano gli analisti l'attuale situazione? Equita non esclude che un aumento di capitale da 500 milioni 'possa portare a delle riflessioni sulla governance della societa'

Tale scenario, secondo il broker, porta a una diluizione dell'utile per azione 2020-2022 del 22% in media, ipotizzando un aumento di capitale a sconto del 10% sui prezzi attuali

Cosi' la Solvency arriverebbe al 170%, conclude Equita che taglia il target price del 25% a 3,7 euro. Lo scorso 22 maggio, all'ultimo monitoraggio, la Solvency Ratio di Cattolica era pari al 122%. Per Akros, che sul titolo ha rating neutral con target price di 6 euro, la notizia della lettera Ivass e' negativa, anche perche' con il crollo di oggi la capitalizzazione del titolo si e' portata a 598 milioni, poco sopra l'entita' dell'aumento di capitale chiesto da Ivass; anche gli analisti di Mediobanca hanno giudizio neutral e prezzo obiettivo a 6 euro sull'azione della compagnia veronese.

Che-b

(RADIOCOR) 01-06-20 17:46:09 (0430)ASS 3 NNNN

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti