Radiocor

Mattarella: risalita non sara' veloce, serviranno coraggio e prudenza


Tempestivita' e lungimiranza per dare sostegno e risposte (Il Sole 24 Ore Radiocor Plus) - Roma, 01 giu - "Dobbiamo avere piena consapevolezza delle difficolta' che abbiamo di fronte. La risalita non sara' veloce, la ricostruzione sara' impegnativa, per qualche aspetto sofferta. Serviranno coraggio e prudenza. Il coraggio di guardare oltre i limiti dell'emergenza, pensando al futuro e a cio' che deve cambiare. E la prudenza per tenere sotto controllo un possibile ritorno del virus, imparando a conviverci in sicurezza per il tempo che sara' necessario alla scienza per sconfiggerlo definitivamente". Cosi' il Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, nel saluto in occasione del Concerto dedicato alle vittime del coronavirus nel 74mo anniversario della Festa Nazionale della Repubblica. "Serviranno - ha aggiunto il Capo dello Stato - tempestivita' e lungimiranza. Per offrire sostegno e risposte a chi e' stato colpito piu' duramente. E per pianificare investimenti e interventi di medio e lungo periodo, che permettano di dare prospettive solide alla ripresa del Paese

Abbiamo detto tante volte che noi italiani abbiamo le qualita' e la forza d'animo per riuscire a superare anche questa prova. Cosi' come abbiamo ricostruito il Paese settant'anni fa. Lo abbiamo visto nelle settimane che abbiamo alle spalle".

nep

(RADIOCOR) 01-06-20 18:59:21 (0470) 3 NNNN

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti