Radiocor

BlackRock: Rovelli, positivi su debito Italia, situazione diversa da crisi finanziaria


Positivi anche sull'azionario italiano (Il Sole 24 Ore Radiocor Plus) - Milano, 2 lug - 'Siamo positivi sui titoli di debito italiano mentre abbiamo una view piu' neutra sul debito europeo'. Lo ha detto Bruno Rovelli, chief investment strategist di BlackRock, presentando l'outlook per la seconda meta' del 2020 spiegando come non appaia preoccupante al momento la prospettiva di un deciso aumento del rapporto debito/pil (sulla strada per arrivare al 160% del pil) perche' il mondo e' destinato a convivere con livelli piu' alti di debito ma in presenza di un supporto della politica monetaria che e' nettamente superiore a quello che si e' avuto con la grande crisi finanziaria di dieci anni fa. 'Rispetto ad allora - ha detto Rovelli - l'Italia ha compiuto degli importanti passi in avanti e ad esempio ora puo' contare su un surplus delle partite correnti mentre allora accusava dei deficit. Inoltre vi e' un sostanziale equilibrio fra la posizione finanziaria del settore pubblico e quella del settore privato. Rispetto ad allora, l'Italia oggi non ha bisogno di un significativo aggiustamento della sua posizione economico-finanziaria e a questo va aggiunto il notevole progresso registrato con una forte reazione di politiche a livello paneuropeo dove si sono avute misure molto significative sia a livello monetaria che fiscale'. Oltre che sul debito, BlackRock e' positiva anche sull'azionario italiano: 'In questo caso - ha detto Rovelli - la nostra view sull'azionario italiano e' in linea con la view positiva che abbiamo sull'azionario europeo su cui siamo passati ora a sovrappeso da sottopeso perche' i governi europei sembrano aver fatto un lavoro migliore nel procedere alla rimozione delle misure di lockdown senza dar vita a una ripresa delle infezioni come si sta invece registrando negli Stati Uniti. Nel caso del debito invece la nostra view sull'Italia e' diversa da quella che abbiamo per il debito sovrano europeo dove siamo piu' neutri perche' i rendimenti sono ormai estremamente compressi con la prospettiva di rimanere tali a lungo datala posizione fortemente accomodante della politica monetaria'.

Cop

(RADIOCOR) 02-07-20 12:08:32 (0242) 3 NNNN

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti