Radiocor

Borsa: Europa fiacca a meta' seduta, a Milano (-0,7%) brilla Ubi Banca


Chiusa Wall Street. Non bastano le buone notizie dalla Cina (Il Sole 24 Ore Radiocor Plus) - Milano, 03 lug - Listini europei deboli a meta' seduta con Milano e Parigi in rosso dello 0,7% e Francoforte dello 0,3% in una giornata fiacca (dopo il balzo di ieri) e senza il faro di Wall Street, chiusa in vista dell'Indipendence Day. Se da una parte la pandemia da Coronavirus non si ferma (ieri record di contagi in Usa a quota 53mila), tra ieri e oggi sono arrivate buone notizie sul fronte dell'economia tra il lavoro Usa, l'indice cinese dei servizi Caixin al top dal 2010 e l'indice Pmi composito dell'Eurozona che a giugno sale a 48,5 punti oltre le attese

A Piazza Affari acquisti su Ubi Banca (+2,3%) il cui cda oggi si pronuncia sull'Ops di Intesa Sanpaolo che parte lunedi' e approva l'aggiornamento del piano al 2022: il fronte del patto Car, per ora ostile all'Offerta, inizia a incrinarsi a partire dalla Fondazione Banca Monte di Lombardia e cosi' il prezzo del titolo inizia a essere a premio rispetto all'Offerta di Ca de' Sass. In rialzo anche St (+1,2%), Fineco (+0,8%) e Interpump (+0,8%) mentre in coda al listino viaggiano Banca Mediolanum, Leonardo, Moncler e Prysmian, tutte in ribasso di oltre il 2%

Sul mercato valutario, l'euro e' stabile a 1,123 dollari e a 120,7 yen. Dollaro/yen a 107,51 (da 107,56 di ieri). Arretra il petrolio con il Brent che cede l'1,2% a 42,6 dollari al barile.

Che

(RADIOCOR) 03-07-20 13:04:32 (0315)NEWS 3 NNNN

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti