Radiocor

Enel: ebitda 2020 stabile a 17,9 mld, ricavi a 65 mld (-19,1%) con Covid (RCO)

Indebitamento netto a fine 2020 a 45,4 miliardi (+0,4%) (Il Sole 24 Ore Radiocor Plus) - Roma, 04 feb - Il cda di Enel ha esaminato i risultati consolidati preliminari dell'esercizio 2020 che si chiude con una sostanziale tenuta dell'ebitda e dell'indebitamento e una flessione dei ricavi per l'impatto del Covid-19. L'ebitda ordinario si attesta a 17,9 miliardi di euro, invariato rispetto al 2019 e l'ebitda, che include gli effetti delle operazioni straordinarie, e` pari a 16,8 miliardi (-5,1%). I ricavi ammontano a 65 miliardi, in diminuzione di 15,3 miliardi(-19,1%) rispetto agli 80,3 miliardi realizzati nel 2019. Una variazione, spiega il gruppo, prevalentemente riconducibile ai minori ricavi dei Mercati Finali, dovuti alla riduzione delle vendite di gas ed energia elettrica in Spagna e Italia, alla riduzione dei volumi principalmente per gli effetti derivanti dall'epidemia da Covid-19 oltre all'evoluzione negativa dei tassi di cambio, in particolare in America Latina.

L'indebitamento finanziario netto a fine 2020 e' paria a 45,4 miliardi, "in miglioramento rispetto alle attese" dai 45,2 miliardi rilevati nel 2019 (+0,4%).

com-ale

(RADIOCOR) 04-02-21 18:25:49 (0626)NEWS,ENE 3 NNNN

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti