Radiocor

Borsa: Europa sale con petroliferi, a Milano exploit di Campari (+4%)

(Il Sole 24 Ore Radiocor Plus) - Milano, 04 mag - Il futuro allentamento delle restrizioni sul turismo, allo studio di Ue e Stati Uniti, sta spingendo le quotazioni dei titoli ciclici legati a petrolio, materie prime e viaggi, con il conseguente rialzo dei listini europei, quasi tutti in territorio positivo. Un ottimismo in parte frenato dalla debolezza dei tecnologici in scia ai cali di Tesla e Amazon alla vigilia sul Nasdaq. Arrivati cosi' a meta' seduta, la migliore e' Madrid (+1%) seguita da Londra (+0,7%), Parigi (+0,6%), con Milano piu' indietro (+0,1%) e Amsterdam e Francoforte (-0,3%) sotto la parita' (sul Dax pesa lo scivolone di Infineon a -4% dopo i conti). Resta alta l'attenzione degli investitori sull'inflazione, con i prezzi delle materie prime in alcuni casi sui livelli del 2012. In questo clima, in testa al Ftse Mib si piazza il gruppo Campari (+4%) dopo conti sopra le attese. Le prospettive di un rialzo della domanda globale spingono i petroliferi, con Saipem (+3,5%), Tenaris (+2,9%) ed Eni (+1,5%). In rialzo i bancari grazie alle bozze del decreto Sostegni bis che agevolano le fusioni dal punto di vista fiscale. A beneficiarne soprattutto Mps (+5%), che ha in dote Dta potenziali fino a 3,8 miliardi di euro. In fondo al listino Nexi (-2%) in scia a tutto il comparto, mentre fuori dal listino principale sale Mediaset (+2,2%) che festeggia la pax con i francesi di Vivendi. Sul fronte dei cambi, si rafforza il dollaro con l'euro che cala a 1,201 (da 1,206 ieri in chiusura) mentre sale la sterlina a 0,86 verso la moneta unica sulle aspettative di un possibile rallentamento degli acquisti della BoE gia' nella riunione di giovedi'. In rialzo, infine, le quotazioni del greggio con il Wti di giugno scambiato a 65,6 dollari (+1,8 per cento).

Enr-

(RADIOCOR) 04-05-21 13:07:41 (0341)NEWS 3 NNNN

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti