Radiocor

***Mediaset: nell'accordo di pace 5 gruppi tv su cui Vivendi non puo' investire

(Il Sole 24 Ore Radiocor Plus) - Milano, 04 mag - Sono cinque i gruppi televisivi europei su cui Vivendi si e' impegnata a non investire in base all'accordo di pace siglato con Mediaset e Fininvest. Nel contratto che pone fine a tutti i contenziosi infatti, Mediaset e Vivendi hanno "stipulato accordi di buon vicinato nella televisione free-to-air", una formula che prevede l'impegno del gruppo francese a non fare concorrenza diretta a Cologno Monzese puntando su societa' che sono focalizzate, cosi' come Mediaset, sulla televisione in chiaro: secondo quanto ricostruito da Radiocor, le societa' fatte inserire da Mediaset nel contratto sono cinque. A parte la tedesca Prosiebensat, su cui e' noto l'interesse di Mediaset in virtu' di una quota azionaria vicina al 25% e in virtu' di una dichiarata volonta' di aggregazione, gli altri quattro nomi sono tenuti sotto stretto riserbo: e' facile comunque immaginare che siano i principali gruppi televisivi del Vecchio Continente su cui Mediaset ragiona da tempo per la creazione di un gruppo pan-europeo della tv in chiaro.

Dall'elenco delle societa' off-limits per Vivendi e' esclusa la francese M6 per la quale c'e' una procedura di vendita relativa al 49% nelle mani di Rtl e per la quale sono attese le offerte nel corso della prossima settimana: il contratto di ieri non chiama in causa il dossier M6 su cui sia Vivendi sia Mediaset potranno agire liberamente.

Fon

(RADIOCOR) 04-05-21 19:47:43 (0717)NEWS 3 NNNN

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti