Radiocor

SpaceX: rinvenuti in un ovile australiano detriti spaziali carbonizzati

(Il Sole 24 Ore Radiocor Plus) - Roma, 04 ago - Le autorita' hanno confermato che i detriti spaziali carbonizzati trovati in Australia in un ovile da un allevatore provenivano da una delle missioni di SpaceX. Il pezzo di metallo, che si ritiene sia caduto il 9 luglio, e' stato scoperto la scorsa settimana a Dalgety, un remoto villaggio del New South Wales a circa cinque ore di auto a sud-ovest di Sydney. L'agenzia spaziale australiana ha confermato in un comunicato stampa che questi detriti provenivano da una delle missioni svolte da Space X, che appartiene al multimiliardario Elon Musk.

Si tratterebbe di un pezzo di metallo lasciato cadere dalla capsula Crew-1 durante il suo rientro nell'atmosfera terrestre nel 2021. Altre spazzatura spaziale e' stata trovata anche in proprieta' vicine ed e' possibile che abbia una connessione con la missione di SpaceX.

La maggior parte dei detriti spaziali finisce in mare, ma con l'aumento dell'attivita' dell'industria spaziale in tutto il mondo, si prevede che la quantita' di detriti che si schiantano sulla terra aumentera'.

red-A2

(RADIOCOR) 04-08-22 13:20:03 (0351)SPACE 5 NNNN

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti