Radiocor

Borsa: Europa apre in lieve calo, a Milano (-0,2%) bene Moncler e Saipem (RCO)

In lieve rialzo il greggio, corre il gas (Il Sole 24 Ore Radiocor Plus) - Milano, 05 dic - Apertura in lieve calo per le Borse europee. Gli investitori da una parte sono preoccupati per le mosse delle banche centrali e soprattutto per quelle della Federal Reserve, dopo che venerdi' scorso e' stato annunciato che sono stati creati piu' posti di lavoro delle attese (a novembre 263.000). Al tempo stesso sono confortati dalle decisioni adottate dalle autorita' cinesi di allentare le misure contro il Covid.

Decisioni che spingono la Borsa di Hong Kong su di oltre il 4%. Sulle prime battute Parigi perde lo 0,28%, Francoforte lo 0,34%, Madrid lo 0,15%, Amsterdam lo 0,13%. A Milano il Ftse Mib cede lo 0,24%, mentre lo spread si attesta in area 190 punti.

A Milano sono ben intonate le Moncler (+1%), visto che la societa' potrebbe beneficiare dell'allentamento delle misure contro il Covid in Cina. Sono deboli le banche. Saipem avanza invece di oltre l'1,5%. Vanno bene anche le Tim (+0,67%), nell'attesa di sviluppi sulla rete della compagnia.

Gli occhi sono inoltre puntati sul petrolio, all'indomani della decisione di Opec+ di attenersi ai suoi obiettivi di produzione. La posizione e' stata varata due giorni dopo che le nazioni del gruppo del G7 e l'Unione europea hanno deciso un tetto al prezzo del petrolio russo di 60 dollari al barile. Mosca, pero', ha gia' detto di non accettare la decisione. Il wti, contratto di gennaio, sale dello 0,3% a 80,26 dollari al barile.

Sul fronte dei cambi, l'euro passa di mano a 1,0536 dollari (venerdi' a 1,048 dollari) e a 142,24 yen (141,94). Il cross dollaro/yen e' a 134,96 (135,34). Infine il gas e' in rialzo: il contratto di gennaio scambia a 143,5 euro in progresso del 5,8%.

emi-

(RADIOCOR) 05-12-22 09:16:27 (0172)NEWS,ENE,PA,ASS 3 NNNN

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti