Radiocor

Borsa: Europa ostaggio dei tassi Fed, indici sulla parita' in avvio

(Il Sole 24 Ore Radiocor Plus) - Milano, 06 dic - Borse europee ancora ostaggio delle incertezze sulle prossime mosse della Federal Reserve, dopo che i dati positivi sul settore servizi Usa hanno portato gli investitori a rivedere al rialzo le previsioni su quale sara' il livello massimo dei tassi di interesse raggiunto al termine della stretta di politica monetaria. Gli indici continentali si muovono cosi' coi piedi di piombo: a Piazza Affari il Ftse Mib segna -0,02%, mentre Francoforte e' invariata, Parigi registra un -0,02% e Amsterdam un +0,01%. Tra i titoli milanesi a maggiore capitalizzazione, Tim resta sotto i riflettori in attesa di chiarimento sulla strategia del Governo e recupera il 2,42%. Bene anche Banca Generali (+1,08%), Erg (+1,07%) ed Enel (+0,8%), mentre perdono quota Recordati (-0,87%), Tenaris (-1,01%) e Finecobank (-1,88%). Al di fuori del paniere principale, la Juventus perde l'1,56% dopo che i revisori di Deloitte hanno espresso rilievi sul bilancio al 30 giugno. A Parigi +0,4% per Essilorluxottica dopo l'annuncio dell'accordo di licenza in esclusiva per gli occhiali Swarovski. Sul valutario, l'euro difende la quota di 1,05 dollari riconquistata ieri (massimi da giugno) e si attesta a 1,0505 da 1,0518 la vigilia. Debole lo yen, con la moneta unica indicata a 143,72 yen (143,38), mentre il rapporto dollaro/yen e' a 136,77 (136,37). In rialzo il prezzo del petrolio: il future gennaio sul Wti sale dello 0,81% a 77,55 dollari al barile, mentre il contratto febbraio sul Brent segna +0,96% a 83,47 dollari. Sale dell'1% a 136 euro per megawattora il prezzo del gas naturale sulla piattaforma Ttf di Amsterdam.

Ppa-

(RADIOCOR) 06-12-22 09:19:40 (0192)NEWS,ENE,PA,ASS 3 NNNN

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti