Radiocor

Borsa: prende fiato dopo massimi da un mese e dati Germania, -0,6% Milano


Dietrofront Ubi Banca, spicca Diasorin (Il Sole 24 Ore Radiocor Plus) - Milano, 07 lug - Partenza in discesa per le Borse europee dopo i massimi da un mese segnati ieri e i record del Nasdaq e dei big tecnologici come Amazon e Netflix. La diffusione dei contagi negli Stati Uniti, dove i casi totali sono vicini ai 3 milioni, e le situazioni preoccupanti di Australia e India sono monitorati dagli investitori mentre sul fronte macroeconomico ha deluso il rimbalzo della produzione industriale tedesca a maggio (+7,8% mese su mese a fronte di attese per +10%). Londra, Francoforte, Parigi e Madrid cedono lo 0,8%, mentre Piazza Affari arretra dello 0,64% riportando il Ftse Mib sotto quota 20mila punti. In evidenza Diasorin (+1,7%): gli analisti segnalano il potenziale beneficio per il gruppo di diagnostica dai passi avanti emersi negli studi sull'efficacia della vitamina D come difesa dal Covid-19

Scattano le vendite su Ubi Banca (-1,75%) dopo il balzo del 4,2% che aveva accompagnato il primo giorno dell'offerta pubblica di scambio promossa da Intesa Sanpaolo per arrivare al controllo dell'istituto lombardo: il titolo resta comunque a premio rispetto al valore espresso dai concambi. Intesa Sanpaolo arretra dello 0,9%. In calo dell'1,5% Leonardo e Tenaris ieri tra i migliori. Fuori dal Ftse Mib, +4% per d'Amico che ha annunciato la vendita di due navi

Sul mercato valutario, l'euro non tiene quota 1,13 nei confronti del biglietto verde e passa di mano a 1,1295 (1,1312 ieri sera). L'euro incrocia lo yen a 121,45(121,78), dollaro/yen a 107,54(107,36). Petrolio in calo a 40,09 dollari al barile nel contratto agosto del Wti, mentre il Brent settembre scende a 42,6 dollari al barile.

Fon

(RADIOCOR) 07-07-20 09:22:40 (0142)NEWS,ENE,PA,ASS 3 NNNN

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti