Radiocor

Rcs: tempi lunghi perizie su vendita Solferino a Blackstone, lodo entro maggio 2021


(Il Sole 24 Ore Radiocor Plus) - Milano, 07 ago - La nuova dead line per il deposito del 'lodo Solferino' e' stata fissata dal tribunale a maggio 2021. E' quanto emerge dalla relazione semestrale di Rcs, che mostra come i tempi per l'arbitrato - che vede contrapposti in punta di diritto il gruppo Rcs e il fondo Balckstone - siano ancora lunghi. Al centro dello scontro, com'e' noto, c'e' la vendita della sede storica di via Solferino a Milano avvenuta nel 2013 per 120 milioni di euro. Dopo mesi di memorie e contro-memorie, la Camera arbitrale del capoluogo lombardo a fine maggio scorso ha pronunciato "un lodo parziale e non definitivo' che ha escluso l'invalidita' dei contratti con cui e' stata conclusa l'operazione (definendo, di fatto, valide la cessione di Solferino al fondo americano) ma ha aggiunto che il comportamento di Blackstone potrebbe far scattare un risarcimento danni nei confronti di Rcs. Da qui la decisione del tribunale di avviare due perizie tecniche sia per accertare il valore dell'immobile, sia per valutare le reali condizioni in cui versava il gruppo editoriale nel 2013 (cioe' al momento della vendita). Ora emerge nero su bianco quale sia il nuovo termine per chiudere definitivamente la partita legale. La risposta e' contenuta nell'ultima relazione semestrale del gruppo guidato da Urbano Cairo: 'Il termine di deposito del lodo - si legge - e' stato prorogato fino al 31 maggio 2021'. Nell'attesa, Rcs, ribadendo le sue ragioni nel ricostruire la vicenda e 'acquisite le valutazioni dei propri consulenti legali, ha ritenuto che non sussistano i presupposti per l'iscrizione di fondi rischi'.

Enr-

(RADIOCOR) 07-08-20 12:23:44 (0205)NEWS 3 NNNN

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti