Radiocor

Wall Street: indici peggiorano (Dj-1,8%), pesano forti cali Intel e Microsoft

Amd -11,3%. Petrolio in forte rialzo, +4,9% a 92,79 dollari (Il Sole 24 Ore Radiocor Plus) - New York, 07 ott - Prosegue in forte ribasso la seduta a Wall Street con Intel (-4,4%) e Microsoft (-4,8%) che trascinano gli indici al ribasso. Il questo momento il Dow scende di 552,73 punti (-1,85%), lo S&P 500 di 92,61 punti (-2,47%), il Nasdaq Composite e' in ribasso di 384,33 punti (-3,47%). Il petrolio Wti al Nymex guadagna il 4,91% a 92,79 dollari al barile.

Pesa sulle contrattazioni il report sull'occupazione di settembre, pubblicato oggi, che ha registrato l'aggiunta di 263.000 posti di lavoro, in ribasso rispetto alle attese degli analisti che avevano pronosticato un aumento di 275.000 unita'. Al calo delle assunzioni, fa da contrappeso la forte crescita dei salari, aumentati del 4,98% rispetto allo scorso anno, dato che potrebbe continuare a foraggiare l'inflazione.

Il tasso di disoccupazione si e' attestato al 3,5% in settembre, in calo rispetto al 3,7% del mese precedente, segno che il mercato del lavoro continua restare forte, anche se la Federal Reserve cerca di rallentare l'economia con aumenti dei tassi aggressivi per arginare l'inflazione. Il presidente della Fed di New York, John Williams, ha confermato oggi che i tassi di interesse devono salire a circa il 4,5% nel tempo, ma il ritmo e il tasso finale dipenderanno dall'andamento dell'economia. "In questo momento l'obiettivo e' riportare l'inflazione al 2% e farlo in un modo che mantenga l'economia in crescita", ha ribadito Williams. Intanto sul fronte macroeconomico i dati sulle scorte all'ingrosso per il mese di agosto hanno mostrato un incremento dell'1,3%, contro attese per un aumento dell'1,2%.

Sul fronte azionario le Big Tech continuano a registrare risultati negativi con Apple perde il 3,2%, Amazon il 4,1%, Google il 2,39% e Meta il 3,3%. Il produttore di semiconduttori AMD perde l'11,3%, dopo aver anticipato un calo dei risultati trimestrali, per il calo di interesse verso i PC. Tesla perde il 6,5%, mentre si avvicina la data per finalizzare l'acquisto di Twitter (-1,02%) da parte di Elon Musk.

AAA-Mal

(RADIOCOR) 07-10-22 18:45:55 (0502)ENE 3 NNNN

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti