Radiocor

Borsa: i finanziari invertono rotta e Piazza Affari frena, Ftse Mib sulla parita'

(Il Sole 24 Ore Radiocor Plus) - Milano, 08 ago - L'inversione di rotta dei bancari frena Piazza Affari. Dopo un avvio positivo, i titoli finanziari sono passati in terreno negativo e frenano il Ftse Mib che oscilla sulla parita', dopo essere partito in rialzo dello 0,6% per accelerare anche oltre il +0,7%. Venerdi' sera, l'agenzia Moody's, nel confermare a 'Baa3' il rating sul debito sovrano dell'Italia, ha abbassato l'outlook, portandolo da 'stabile' a 'negativo'. La decisione e' stata presa alla luce dei recenti sviluppi della politica interna, con la crisi del governo guidato da Mario Draghi e le elezioni anticipate che si terranno il 25 settembre. Intanto in Europa, a Parigi il Cac40 sale dello 0,65% e a Francoforte il Dax40 dello 0,41%.

A guidare al ribasso il segmento principale di Piazza Affari e' Banco Bpm (-2,22%), quando Intesa Sanpaolo l'1,03%, Unicredit l'1% e Bper lo 0,57%, che in apertura era in testa al Ftse Mib con un progresso del 2%, non traendo beneficio dal commento positivo degli analisti di Ubs, che hanno confermato il giudizio "buy" e alzato il prezzo obiettivo a 2,6 da 2,5 euro. In rosso anche gli altri titoli finanziari, Generali perde lo 0,93%, Mediobanca lo 0,95%, Unipol lo 0,7%, quando e' in rosso anche il risparmio gestito: Banca Generali -0,57%, Banca Mediolanum -0,53%, Finecobank -0,45% quando Azimut si tiene sulla partita' (+0,03%).

Fla-

(RADIOCOR) 08-08-22 10:38:24 (0191) 3 NNNN

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti