Radiocor

Borsa: Europa frena dopo due giorni in rally, Milano la peggiore a -1,4%

Euro forte sopra quota 1,13 dollari (Il Sole 24 Ore Radiocor Plus) - Milano, 08 dic - Dietrofont delle Borse europee, che dopo due sedute di rialzi tirano il freno complice il clima festivo e il desiderio degli investitori di passare ai realizzi nell'attuale contesto di generale incertezza. Il mercato continua a monitorare gli sviluppi sulla variante Omicron del Covid e le dichiarazioni sull'efficacia degli attuali vaccini nel prevenirne la diffusione, mentre si interroga sui tempi con cui la Fed effettuera' la prima stretta sui tassi di interesse. Il Ftse Mib ha registrato la peggiore prestazione a livello continentale perdendo l'1,42%. Tra i titoli milanesi a maggiore capitalizzazione, le prese di beneficio hanno affossato StMicroelectronics (-2,67%), ieri maglia rosa di giornata in scia a Intel. Giu' anche Moncler (-3,06%) e Amplifon (-2,63%), mentre ha guadagnato terreno in controtendenza Tim (+1,31%), che rimane sorvegliata speciale in attesa di sviluppi sul fronte dell'opa annunciata da Kkr.

Sul fronte dei cambi l'euro si rafforza e torna sopra quota 1,13 dollari: la moneta unica passa di mano per 1,1330 dollari da 1,1256 ieri in chiusura e 128,95 yen (da 127,83). Il cambio dollaro/yen e' a 113,82 (113,56). Poco mosso infine il prezzo del petrolio dopo i calo inferiore alle stime delle riserve Usa: il future gennaio sul Wti segna +0,1% a 72,12 dollari al barile, mentre la consegna febbraio sul Brent si attesta a 75,50 dollari (+0,08%).

Ppa-

(RADIOCOR) 08-12-21 17:44:40 (0387)NEWS,ENE,PA,ASS 3 NNNN

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti