Radiocor

Coronavirus: arrestato imprenditore per turbativa gara Consip per mascherine


Fiamme Gialle: ha partecipato con una 'scatola vuota' (Il Sole 24 Ore Radiocor Plus) - Roma, 09 apr - La Guardia di Finanza di Roma ha eseguito questa mattina, su delega della Procura della Repubblica capitolina, un'ordinanza di custodia cautelare in carcere nei confronti di un imprenditore indagato per i reati di turbativa d'asta e inadempimento di contratti di pubbliche forniture per un bando di gara riguardante le mascherine di protezione

Le attivita' investigative, condotte dal Gico del Nucleo di Polizia Economico-Finanziaria di Roma, hanno tratto origine da una tempestiva denuncia effettuata dalla Consip per le anomalie della gara del valore complessivo di oltre 253 milioni, bandita d'urgenza per garantire l'approvvigionamento di dispositivi di protezione individuale e apparecchiature elettromedicali. La vicenda riguarda un lotto della gara dell'importo di circa 15,8 milioni, relativo alla fornitura di oltre 24 milioni di mascherine chirurgiche, aggiudicato alla societa' Biocrea. La nota della Guardia di Finanza spiega che le risultanze acquisite hanno dimostrato come la Biocrea, con un oggetto sociale del tutto estraneo al settore merceologico relativo alla gara ('coltivazione di fondi, selvicoltura, allevamento di animali e attivita' connesse'), fosse in realta' una scatola vuota e non e' stato in grado di far fronte all'impegno per la fornitura delle mascherine.

com-Ggz

(RADIOCOR) 09-04-20 09:47:25 (0175)SAN,PA 3 NNNN

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti