Radiocor

***Tirrenia: commissari contro gruppo Onorato, responsabile dissesto Cin

(Il Sole 24 Ore Radiocor Plus) - Milano, 09 giu - I commissari di Tirrenia in amministrazione straordinaria hanno citato in giudizio il Gruppo Onorato, che fa capo all'armatore Vincenzo Onorato, ritenendo che Cin (che ha acquistato gli asset di Tirrenia, ndr) si trovi in uno stato di dissesto finanziario a causa delle inadeguata attivita' di direzione e coordinamento della controllante Moby e soprattutto della capogruppo Onorato Armatori, partecipata direttamente dalla famiglia Onorato, responsabili dell'attuale stato di dissesto finanziario dell'intero gruppo di trasporto marittimo. Secondo quanto risulta a Radiocor, l'avvocato Filippo Giuggioli, legale dei commissari di Tirrenia in amministrazione straordinaria, ha depositato un atto di citazione al tribunale civile di Milano contro Moby e contro il gruppo Onorato, in surroga di Cin (Compagnia italiana di navigazione) in quanto Cin si e' dimostrata 'inerte' nel cercare di recuperare il credito vantato verso la controllante Moby, quando non e' stata ancora pagata la seconda tranche da 180 milioni di euro a Tirrenia in amministrazione ordinaria dei 380,1 milioni concordati nel 2011 per la cessione degli asset di Tirrenia a Cin. Nel dettaglio, si chiede al tribunale di Milano di emettere in via anticipata a carico di Moby una ordinanza provvisoriamente esecutiva per 43,8 milioni di euro, di condannare Moby a pagare a Cin il suo debito e di accertare e dichiarare la responsabilita' di Onorato Armatori - in quanto capogruppo - e di condannare la societa' a pagare il risarcimento del danno a Tirrenia in amministrazione straordinaria.

Fla-Che

(RADIOCOR) 09-06-21 14:11:33 (0410)NEWS 3 NNNN

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti