Radiocor

Poste: mantieniamo e ribadiamo impegno a non chiudere uffici in piccoli Comuni


Con meno di 5000 abitanti (Il Sole 24 Ore Radiocor Plus) - Roma, 09 ott - "Poste Italiane ha assunto un impegno a novembre 2018 di non chiudere uffici nelle aree meno densamente abitate ed in particolare nei Comuni con meno di 5000 abitanti. Tale impegno e' stato mantenuto e verra' ribadito nell'ambito di un prossimo evento, che si terra' a Roma il 28 ottobre, alla presenza degli Amministratori locali e delle Istituzioni centrali dello Stato". Lo afferma una nota di Poste Italiane in risposta ad alcune dichiarazioni recenti sul ruolo del gruppo sul territorio e alla paventata chiusura di uffici postali l'azienda. L'azienda precisa inoltre che "in alcune grandi citta' ad alta densita' abitativa e capillare presenza di uffici postali e' stato avviato un progetto di rimodulazione della presenza in aree urbane, con il solo scopo di implementare il servizio e migliorare l'articolazione territoriale per cittadini, imprese e pubblica amministrazione. I criteri adottati sono particolarmente stringenti e riguardano esclusivamente citta' con numero di abitanti superiore a 100 mila, uffici postali con esiguo numero di operazioni effettuate al giorno, presenza di altro ufficio limitrofo entro poche centinaia di metri e soprattutto adeguamento ai processi di trasformazione urbana che negli ultimi decenni hanno coinvolto il territorio". L'azienda ribadisce infine che nessun ufficio postale verra' chiuso senza una completa e preventiva condivisione con le competenti autorita' Comunali.

Com-Sim

(RADIOCOR) 09-10-19 17:38:36 (0491)INF 3 NNNN

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti