Radiocor

Atlantia: Schema Alfa realizza squeeze out, da oggi addio al listino

Su conto vincolato 772 mln per pagare il restante 4% azioni (Il Sole 24 Ore Radiocor Plus) - Milano, 09 dic - Schema Alfa ha dato corso alla procedura di adempimento dell'obbligo di acquisto e del diritto di acquisto per rilevare il 100% di Atlantia, le cui azioni sono ora revocate dalle negoziazioni su Euronext Milan ed Atlantia risulta interamente detenuta da Edizione, Blackstone Infrastructure Partners e Fondazione CRT. E' quanto precisa una nota che certifica dunque, come previsto, l'implementazione dello squeeze out e la definitiva uscita della holding dal listino di Piazza Affari a seguito dell'Opa.

In particolare, l'offerente rende noto di aver provveduto a comunicare in data odierna ad Atlantia "l'avvenuto deposito e la disponibilita' del controvalore complessivo della procedura congiunta, pari a circa 772,5 milioni, su apposito conto corrente presso Intesa Sanpaolo, intestato all'offerente e vincolato al pagamento del corrispettivo della procedura congiunta". Il controvalore complessivo, depositato sul conto vincolato, e' destinato - esclusivamente, incondizionatamente ed irrevocabilmente - al pagamento del corrispettivo delle 33.587.433 azioni ancora in circolazione, pari al 4,067% del capitale sociale di Atlantia, in sostanza il pacchetto che non ha aderito all'Opa. Inoltre, "il trasferimento della titolarita' delle azioni residue in capo all'Offerente - con conseguente annotazione sul libro soci avra' efficacia a partire dalla data odierna". Al proposito, i titolari delle azioni residue hanno diritto di ottenere il pagamento del corrispettivo della procedura congiunta direttamente presso i rispettivi intermediari.

com-che

(RADIOCOR) 09-12-22 08:10:34 (0097)INF 3 NNNN

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti