Radiocor

***Ex Ilva: Mittal ai sindacati, 3500 in cassa integrazione (ilsole24ore.com)

(Il Sole 24 Ore Radiocor Plus) - Milano, 11 dic - ArcelorMittal alza il tiro. Oggi pomeriggio - come scrive il sito del Sole 24 Ore - ha comunicato ai sindacati che a seguito della prevedibile fermata, causa sequestro, dell'altoforno 2, aumentera' la cassa integrazione in fabbrica. Questo dopo che la Magistratura il 10 dicembre ha respinto l'istanza di Ilva per avere piu' tempo per i lavori all'altoforno. Il nuovo annuncio dell'azienda - ricostruisce il sole24ore.com- contiene pero' due novita' rilevanti: non sara' piu' cassa integrazione ordinaria ma straordinaria e coinvolgera' non piu' i 1.273 addetti previsti per la seconda proroga ma salira' a 3.500 lavoratori includendo anche gli iniziali 1.273. ArcelorMittal non ha specificato ne' il giorno di avvio della cigs, ne' la durata, ne gli impianti e le aree interessate. La richiesta aziendale coincide con uno dei momenti piu' complicati della fabbrica, mentre si cerca di portare avanti il negoziato tra Governo, Ilva in as e ArcelorMittal sul nuovo piano industriale.

rmi

(RADIOCOR) 11-12-19 16:15:47 (0475)NEWS 3 NNNN

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti