Radiocor

Spazio: Asi, ritorno per l'Italia di oltre 1,3 mld in 2020, salto dal 2021


(Il Sole 24 Ore Radiocor Plus) - Roma, 12 gen - Il 2020 "e' stato un anno importante per lo spazio e l'Italia nonostante le difficolta' che tutti abbiamo vissuto. Come Asi pensiamo sia stato un anno estremamente proficuo direttamente e indirettamente per quelle che sono le attivita' italiane nel settore spaziale". Il presidente di Asi (Agenzia spaziale italiana), Giorgio Saccoccia in una conferenza stampa per tracciare il bilancio sul 2020 e fornire una panoramica sul 2021, sottolinea gli importanti ritorni per il Paese. "Parto dal tema che fu di maggiore discussione a fine 2019, parlo del forte incremento che venne deciso tra Asi e Governo in termini di contribuzione italiana all'Esa e che innesco' perplessita'. Venne deciso in quella sede di sottoscrivere un impegno importante, pari a circa 2,3 miliardi di euro, con un aumento di circa 1 miliardo rispetto alla ministeriale precedente ma fu deciso con un profondo percorso di valutazione. Ad un anno di distanza chiudiamo il 2020 e ci ritroviamo ad aver siglato gia' contratti per un ritorno finanziario all'Italia per quasi 1,3 mld, ben oltre la meta' dell'investimento fatto, dopo un solo anno. Non esiste precedente nella storia della nostra partecipazione. Un forte ritorno quantitativo ma anche qualitativo perche' l'industria italiana si ritrova ad essere prime contractor di una serie di nuovi programmi". Per Saccoccia "La filiera italiana e' matura abbastanza per poter fare un salto. Il 2020 e' stato un anno fondamentale di preparazione ed ha innescato un'onda di cui vedremo gli effetti in molti anni a venire" che "contribuira' alla ripresa". Gia', assicura, nel 2021 "si perfezioneranno e genereranno le condizioni per un importante ritorno economico".

Ale

(RADIOCOR) 12-01-21 12:10:38 (0293)SPACE 5 NNNN

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti