Radiocor

Prysmian: utile netto 9 mesi +53,4% a 273 mln, conferma target 2019 (RCO)


(Il Sole 24 Ore Radiocor Plus) - Milano, 12 nov - Il cda di Prysmian ha approvato i conti al 30 settembre che hanno visto l'utile netto crescere del 53,4% a 273 milioni a fronte di ricavi aumentati dello 0,3% a 8,64 miliardi. Il gruppo ha confermato la guidance per l'intero anno che prevede un ebitda compreso nel range fra 950 milioni e 1,02 miliardi con un free cash flow a 300 milioni (con una variazione sia al rialzo che al ribasso del 10%) dopo 90 milioni di costi per ristrutturazione. "Il contributo piu' rilevante alla buona performance dei primi nove mesi del 2019 viene dal Nord America, a livello geografico, e dai business Telecom e Energy & Infrastructure - ha commentato l'Amministratore Delegato Valerio Battista - Il business Projects risente del phasing nella esecuzione delle commesse ma e' atteso in miglioramento gia' nell'ultima parte del 2019, con un portafoglio ordini in crescita e una robusta pipeline di progetti". Il Gruppo, ha aggiunto Battista, sta dimostrando particolare dinamicita' nel cogliere le opportunita' dal settore delle energie rinnovabili, con l'acquisizione di importanti commesse per il cablaggio delle off-shore wind farm come il Vineyard negli Stati Uniti e Dolwin5 in Germania, e cavi speciali per le turbine eoliche con l'accordo con Siemens Gamesa e in Cina con Dongfang per le nuove turbine 10Mw. Nel periodo, le sinergie da integrazione con General Cable sono state in linea con le previsioni".

Cop-Com

(RADIOCOR) 12-11-19 16:57:50 (0450) 3 NNNN

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti