Radiocor

Borsa: Europa chiude in rialzo con riscatto tech, banche frenano Milano(-0,12%)

(Il Sole 24 Ore Radiocor Plus) - Milano, 13 ott - L'accelerazione dell'inflazione Usa per una volta non mette in crisi i listini azionari visto che gli investitori, aspettando i verbali dell'ultimo incontro della Fed, sono comunque convinti che la banca centrale Usa avvii da novembre la riduzione degli acquisti sul mercato: cosi' le Borse europee, dopo i dati statunitensi, hanno potuto sfruttare il riscatto del settore tecnologico (vivace anche a Wall Street) per chiudere in rialzo e vicine ai massimi di giornata. La stagione delle trimestrali Usa e' iniziata bene, con JpMorgan e Blackrock, anche se paradossalmente il settore bancario e' stato tra i piu' penalizzati di giornata.

Amsterdam e' stata la migliore in Europa con un rialzo dello 0,8%, mentre Piazza Affari ha chiuso piatta (-0,12%) frenata proprio dal settore del credito che ha visto Banco Bpm e Unicredit arretrare del 2,2%. Seduta di realizzi per i petroliferi (-2,1% Saipem che ieri aveva beneficiato delle valutazioni degli analisti di JpMorgan; -1,3% Eni), giu' anche Generali e Unipol nel settore assicurativo.

Moncler(+2,7%) e' stata la migliore del Ftse Mib beneficiando delle indicazioni arrivate dai ricavi del terzo trimestre di Lvmh(15,5 miliardi di euro).

I prezzi del petrolio sono leggermente scesi nel giorno in cui l'Opec ha rivisto in ribasso le stime della domanda 2021: il Brent dicembre ha chiuso a 84,18 dollari al barile, il Wti novembre a 80,44 dollari al barile. Il gas naturale segna un rialzo del 9% circa a 93,88 euro al megawattora sulla piattaforma olandese Tff. Euro/dollaro a 1,1570 (1,1546 ieri). Euro/yen a 131,24(131,07), dollaro/yen a 113,44 (113,63).

Fon

(RADIOCOR) 13-10-21 17:41:12 (0502)NEWS,ENE,PA,ASS 3 NNNN

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti