Radiocor

Ucraina: attacco informatico mette fuori uso molti siti governativi

(Il Sole 24 Ore Radiocor Plus) - Milano, 14 gen - L'Ucraina ha subito questa mattina un grave attacco informatico che ha reso temporaneamente inaccessibili i siti di diversi ministeri, compresi quelli degli Affari esteri e dell'unita' di crisi. Il governo ha tuttavia assicurato di non aver subito danni significativi permanenti. L'unione europea ha subito condannato questo atto di sabotaggio che giunge in un momento di rinnovata tensione alle frontiere con la Russia.

Il capo della diplomazia europea, Josep Borrell, ha annunciato che sono stati immediatamente mobilitati tutti i mezzi necessari per aiutare Kiev. Nel recente passato l'Ucraina e i suoi alleati occidentali hanno ripetutamente accusato squadre di hacker russi di aver effettuato attacchi coordinati contro i loro siti strategici e infrastrutture, un'accusa respinta da Mosca. Prima che il sito della diplomazia ucraina fosse reso inaccessibile, gli autori dell'attacco avevano pubblicato sul sito del ministero un messaggio in ucraino, russo e polacco che invitava i cittadini ucraini a prepararsi al peggio affermando che tutti i dati personali erano stati caricati sul web. Le autorita', tuttavia, hanno negato qualsiasi furto di dati e i servizi di intelligence ucraini hanno dichiarato che il contenuto dei siti non e' stato modificato e non si e' verificata alcuna fuga di dati personali.

Cop

(RADIOCOR) 14-01-22 12:13:44 (0250) 3 NNNN

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti