Radiocor

Tassoni: la cedrata chiude il 2019 con ricavi sopra i 10mln e spinge sull'export


Punta a rafforzarsi in Usa, Emirati, India e Russia (Il Sole 24 Ore Radiocor Plus) - Milano, 14 feb - Cedral Tassoni supera i 10 milioni di fatturato e spinge sull'export per la crescita dei prossimi anni. L'azienda di Salo', fondata nel 1793 e nota soprattutto per la bevanda a base di cedro lanciata negli anni'50, ha raggiunto nel 2019 un giro d'affari di 10,5 milioni, dai 9,96 milioni dell'anno precedente. 'Abbiamo infinite potenzialita' inespresse specialmente sui mercati esteri - dichiara l'amministratore delegato Elio Accardo - per questo abbiamo investito 3 milioni di euro negli ultimi 3 anni soprattutto nel comparto produttivo, proprio per essere piu' attenti alle esigenze del nostro cliente e poter, quindi, rispondere con efficacia ed efficienza alle richieste di disponibilita' prodotti. I nostri obiettivi prevedono un raddoppio secco di quote extra Italia". Nel 2019 il fatturato realizzato all'estero e' cresciuto del 5%, ma l'obiettivo e' un incremento in doppia cifra quest'anno. Nell'esercizio in corso, spiega infatti una nota, Cedral puntera' a rafforzarsi in Usa, Emirati, India e Russia attraverso un allargamento delle partnership distributive. Sul mercato cinese invece bisognera' aspettare la fine dell'emergenza coronavirus: "E' un mercato maturo e che e' rimasto conquistato dai nostri prodotti, spesso incontrati in vacanze in Italia - aggiunge l'amministratore delegato - Ma l'arresto dettato dall'allarme ha bloccato tutti i contatti avviati gia' nello scorso anno. Speriamo, per il bene di tutti, di poter riprendere le nostre trattative nel secondo semestre dell'anno".

Fon

(RADIOCOR) 14-02-20 15:18:36 (0410)FOOD 3 NNNN

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti