Radiocor

Commissione Ue: un programma senza grandi novita', sulla scia di Juncker -2-


(Il Sole 24 Ore Radiocor Plus) - Strasburgo, 16 lug - PATTO STABILITA' - 'Dobbiamo lavorare nel quadro del patto e se sono necessari investimenti e riforme dobbiamo assicurare che siano fatti, dobbiamo usare tutta le flessibilita' permessa dalle regole'

TASSA DIGITALE - I giganti tecnologici che fanno profitti devono pagare le imposte e sostenere una parte degli oneri che derivano dalla loro attivita' in Europa

LAVORO - 'Chi lavora a tempo pieno dovrebbe guadagnare un salario minimo sufficiente per una vita decente, svilupperemo un quadro di riferimento europeo anche se la soluzione ottimale e' avere la contrattazione collettiva perche' questa prefigura il salario minimo del settore o dell'area' di riferimento. Va protetto di piu' chi perde il lavoro in tempi di recessione con un sistema di protezione contro la disoccupazione a causa di choc esterni. STATO DI DIRITTO - Nessun compromesso sul rispetto delle regole. Von der Leyen propone un meccanismo per il rispetto delle norme dello Stato di diritto nella Ue 'che non e' un'alternativa agli strumenti esistenti ma si aggiunge a questi'. Obiettivo: 'Difendere le norme del diritto ovunque siano attaccate'. IMMIGRAZIONE - Si' al dovere di salvare le vite in mare, ridurre l'immigrazione irregolare, preservare il diritto di asilo e migliorare la situazione dei rifugiati 'attraverso corridoi umanitari'. Von der Leyen proporra' un nuovo patto su migrazione e asilo, compreso il rilancio della riforma di Dublino per tornare a un'area di libera circolazione pienamente funzionante. L'Agenzia europea per le guardie costiere e di frontiera va rafforzata con diecimila guardie (cosa gia' decisa) non entro il 2027, ma almeno entro il 2024. 'Possiamo avere confini esterni stabili solo se forniamo un aiuto sufficiente agli Stati membri che subiscono la maggiore pressione a causa della loro posizione geografica, abbiamo bisogno di solidarieta', di un nuovo modo di ripartire gli oneri'. Occorre dare 'una prospettiva alle persone'. POLITICA ESTERA - Von der Leyen chiede che le decisioni di politica estera siano prese dal Consiglio a maggioranza qualificata e non all'unanimita'

PARLAMENTO Ue - La Commissione e' pronta a trovare una soluzione per dare dignita' alle liste transnazionali alle elezioni europee e rafforzare il sistema dello 'Spitzenkandidaten' (i 'campioni' dei partiti che gareggiano per diventare presidenti della Commissione, modello totalmente fallito questa volta). E a sostenere 'un diritto di iniziativa del Parlamento' proponendo un atto legislativo nel caso in cui gli eurodeputati lo chiedano a maggioranza.

Aps

(RADIOCOR) 16-07-19 13:46:45 (0331)EURO 5 NNNN

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti