Radiocor

***Banche: Visco, 'polo pubblico' questione complessa, piu' utile Pa efficiente


(Il Sole 24 Ore Radiocor Plus) - Roma, 16 set - "Si discute anche, in questi giorni, della possibilita' che lo Stato intervenga nel sistema bancario assumendo direttamente la proprieta' di quegli intermediari che stanno cercando di completare difficili processi di ristrutturazione e rilancio, al fine di creare un 'polo bancario pubblico' che contribuisca al supporto dell'economia reale, soprattutto nel Mezzogiorno e nei confronti delle piccole imprese. La questione e' complessa". Il governatore di Bankitalia, Ignazio Visco al comitato Abi rileva: "Si puo' discutere del nesso tra la natura della proprieta' e i risultati che si possono ottenere nella conduzione dell'attivita' di impresa, ma l'esperienza delle gestioni bancarie pubbliche si e' non di rado caratterizzata per gravi inefficienze nei processi di allocazione delle risorse". E sottolinea: "Non va dimenticato, inoltre, che piu' che del supporto di una grande banca pubblica l'economia italiana beneficerebbe innanzitutto di una pubblica amministrazione efficiente, di infrastrutture adeguate, di investimenti in innovazione e conoscenza. E comunque occorre soprattutto mirare a che banche che svolgono attivita' di natura commerciale operino al meglio sul piano organizzativo e gestionale, rispondendo con efficacia e trasparenza alla domanda di credito e di allocazione del risparmio di imprese e famiglie. Diversa e' la natura, forse piu' complessa l'attivita', di una banca pubblica di sviluppo; l'utilita' di muovere in questa direzione e le modalita' su come farlo andrebbero valutate con attenzione".

Ale

(RADIOCOR) 16-09-20 10:54:56 (0193) 3 NNNN

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti