Radiocor

***Aspi: Tomasi, piano presentato al Mit da approvare subito, vicende azionarie siano distinte


L'ad: e' maxi piano di investimenti nell'interesse di Italia (Il Sole 24 Ore Radiocor Plus) - Milano, 16 set - "Ritengo sia fondamentale che il nuovo Piano Economico Finanziario presentato da Aspi al Mit, che contiene gli impegni per la chiusura condivisa del contenzioso oltre a tutti gli investimenti necessari, insieme all'adozione del nuovo sistema tariffario Art, venga approvato al piu' presto, senza fare cortocircuiti con la vicenda azionaria della nostra societa', che ha un suo percorso parallelo, ma per forza di cose distinto". Cosi' l'ad di Autostrade per l'Italia, Roberto Tomasi, parlando alla Sda Bocconi in un corso di formazione che vede il coinvolgimento di manager, quadri e dipendenti dell'azienda. "E' nell'interesse del Paese che Aspi torni a investire, gia' da quest'anno, e penso che la nostra societa' sia una delle poche in grado di aprire nuovi cantieri nel giro di pochi giorni, generando nuova occupazione. Nessun altro soggetto a livello nazionale e' in grado di operare a livello integrato come puo' fare Aspi", ha aggiunto, sottolineando che il piano di trasformazione di Autostrade per l'Italia mette in campo investimenti per 14,5 miliardi di euro sulla rete autostradale per la realizzazione di nuove opere e oltre 7 miliardi di manutenzioni

"Interventi che noi vogliamo portare avanti in una logica fortemente integrata per costruire autostrade di nuova generazione. - ha puntualizzato - Oltre alla realizzazione di infrastrutture strategiche, come la Gronda di Genova e il Passante di Bologna, abbiamo la competenza progettuale, realizzativa e tecnologica, nonche' le capacita' per dotare in tempi brevi le nostre reti dei piu' avanzati servizi tecnologici e di mobilita' sostenibile".

Che

(RADIOCOR) 16-09-20 18:22:23 (0534)INF 3 NNNN

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti