Radiocor

Terna: accordo con le imprese energivore per interconnessione Italia-Austria

(Il Sole 24 Ore Radiocor Plus) - Roma, 16 set - Terna, societa' che gestisce la rete elettrica nazionale, ha firmato con le imprese energivore gli accordi propedeutici alla realizzazione e all'esercizio della parte privata, ricadente in territorio italiano, del progetto di interconnessione elettrica tra Italia e Austria. L'infrastruttura, la cui realizzazione richiedera' un investimento di circa 80 milioni di euro, si snoda per 28 chilometri tra Glorenza (Alto Adige) e Nauders (Austria) ed e' 'invisibile' perche' completamente in cavo interrato e, quindi, con ridotto impatto paesaggistico. L'opera e' considerata strategica in ambito internazionale: inserita nel piano di sviluppo decennale delle reti elettriche di Entso-e (l'associazione europea dei gestori di rete), la nuova interconnessione contribuira', spiega la nota, ad aumentare l'affidabilita' e la sicurezza degli scambi di energia tra i due Paesi con importanti benefici per la collettivita'. Il progetto, la cui entrata in esercizio e' attualmente prevista nel 2023, consentira' a Italia e Austria di aumentare la capacita' di interscambio elettrico di 300 Mw, raddoppiando quella attuale, contribuendo a integrare maggiormente le risorse rinnovabili e migliorare l'efficienza e l'affidabilita' della rete elettrica, con conseguente incremento della qualita' e della continuita' della fornitura.

Com-Sim

(RADIOCOR) 16-09-21 16:06:26 (0469)ENE,INF 3 NNNN

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti