Radiocor

***Cattolica: cda boccia modifiche statuto, inutili e a rischio legittimita'


(Il Sole 24 Ore Radiocor Plus) - Milano, 17 gen - Cattolica deposita la relazione del consiglio di amministrazione dell'azienda in vista dell'assemblea del prossimo 7 marzo convocata per deliberare sulle proposte avanzate dai soci dissidenti Francesco Brioschi e Massimiliano Cagliero. Il giudizio del board sulla richiesta e' netto: "Si e' in presenza di proposte di modifiche del tutto inutili a raggiungere un obiettivo che gia' oggi lo statuto garantisce". Il cda in ogni caso "in nome della massima apertura verso l'azionariato" ha deciso di convocare l'assise pur sottolineando "possibili rischi di incongruenze e dissonanze ma anche di deviazione dai binari della validita' delle delibere". Il board ha poi stigmatizzato il richiamo stringente a Verona quale territorio di riferimento poiche' Cattolica e' "una societa' quotata in Borsa e con compagine diffusa". Inoltre ha definito "disallineate alla prassi" le soluzioni circa i requisiti personali degli amministratori, il riferimento e' ai limiti di eta' e di mandato che farebbero decadere il presidente Paolo Bedoni, i due vice presidenti e un quarto consigliere. Anomala viene anche definita la richiesta di riservare una vice presidenza alla lista di minoranza mentre il cda esprime dubbi di "legittimita'" sulla clausola transitoria che renderebbe retroattive le modifiche statutarie facendo decadere i quattro membri del cda.

che

(RADIOCOR) 17-01-20 19:48:23 (0565)NEWS 3 NNNN

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti