Radiocor

Borsa: il blitz scaccia-virus di Pechino spinge Milano sopra 25mila punti


Nuovi massimi dal 2008, continua la corsa di Nexi (Il Sole 24 Ore Radiocor Plus) - Milano, 17 feb - La decisione della Banca centrale cinese di tagliare i tassi e iniettare liquidita' sul mercato ha dato sostegno ai mercati mondiali, in una giornata in cui Wall Street e' rimasta chiusa per festivita'. Milano ha registrato la performance migliore d'Europa: il Ftse Mib, guadagnando l'1,2%, ha chiuso sopra i 25mila punti, riportandosi su livelli che non vedeva da inizio ottobre 2008 (il 3 ottobre per l'esattezza). Lo spread e' rimasto abbastanza stabile in area 130 punti

A Piazza Affari hanno strappato al rialzo le azioni di Ubi (+5,5%), nel giorno in cui i vertici della banca hanno presentato il piano industriale al 2022, che prevede una crescita dell'utile a 665 milioni di euro. Hanno inoltre rialzato la testa le Pirelli (+4,4%), dopo che nei giorni scorsi avevano toccato nuovi minimi dalla quotazione avvenuta nel 2017. Sale l'attesa per il piano che verra' presentato mercoledi' alla comunita' finanziaria. Hanno inoltre continuato a correre le Nexi (+3,87%), sempre sull'ipotesi che siano imminenti le nozze con Sia. Sul mercato valutario, l'euro e' scambiato a 1,0832 dollari (1,0842 venerdi'). Si tratta di livelli minimi dall'aprile 2017. Il cambio dollaro/yen, inoltre, si attesta a 109,94 (109,75 venerdi') e l'euro/yen a 119,10 (da 118,97). E' stabile il valore del greggio: il Wti, contratto con consegna a marzo, si attesta a 52,1 dollari al barile in rialzo dello 0,1%.

emi-

(RADIOCOR) 17-02-20 17:41:04 (0425)NEWS,ENE,PA,ASS 3 NNNN

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti