Radiocor

Generali: torna tensione su governance, per consensus conti piu' solidi

Domani la trimestrale: Solvency oltre il 230%, sale l'utile (Il Sole 24 Ore Radiocor Plus) - Milano, 17 mag - Mentre sale nuovamente la tensione sulla governance di Generali, con Francesco Gaetano Caltagirone che e' tornato a far sentire la propria voce inviando una lettera ai consigliere proponendo modelli alternativi all'attuale, il cda del Leone approva oggi i conti del primo trimestre 2021, che saranno diffusi domani mattina prima dell'apertura dei mercati.

Nel board di oggi, c'e' da immaginare, il tema della governance non e' passato sotto silenzio, benche' lo stesso non fosse ufficialmente all'ordine del giorno. In ogni caso, stando al consensus dei principali analisti, i consiglieri hanno esaminato conti in crescita rispetto al I trimestre 2020 (su cui aveva pesato il drammatico inizio della pandemia di Covid) con una solidita' patrimoniale ancora piu' significativa e un combined ratio su valori record. Il Solvency Ratio medio, per esempio, si attesta al 231% dal 196% del 31 marzo 2020 e dal 224% di fine 2020 e con un massimo della forchetta che arriva al 236%. Il Combined Ratio medio, invece, si posiziona all'89,5% dall'89,1% di fine 2020 e in linea con il 31 marzo 2020. Sempre a livello di consensus, la raccolta lorda media si posiziona a 19,254 miliardi, di fatto in linea con il 2020, mentre il risultato operativo e' a 1,479 miliardi (dagli 1,448 miliardi di un anno fa). Balzo previsto invece per l'utile netto, visto in media a 705 milioni, contro i 113 milioni di un anno fa, su cui tuttavia avevano pesato svalutazioni e gli accantonamenti per il fondo straordinario internazionale per l'emergenza pandemia.

Che

(RADIOCOR) 17-05-21 19:08:45 (0619)ASS 3 NNNN

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti