Radiocor

Borsa: l'Europa tira il freno a meta' seduta, Milano sotto i 23mila punti

Si raffreddano il gas e il greggio. Sale lo spread (Il Sole 24 Ore Radiocor Plus) - Milano, 17 ago - Cambia il tono sui mercati europei, che dopo un tentativo di rialzo in mattinata hanno preso la via del ribasso, insieme ai future Usa. Dopo cinque sedute consecutive di guadagni gli indici europei sono in rosso, con il Ftse Mib tornato sotto i 23mila punti (-0,16% a 22.960), ma vanno decisamente peggio le altre Borse europee con Francoforte che perde lo 0,9%, Parigi e Madrid mezzo punto percentuale, Londra lo 0,4% e Amsterdam lo 0,15%. Il focus e' sempre sulla crescita e su come le banche centrali interpretano i dati in arrivo: stasera il mercato cerchera' indicazioni in questo senso nei verbali dell'ultima riunione della Fed, per capire se restera' concentrata sull'inflazione o se spostera' l'attenzione sui segnali di recessione. Intanto, in Europa, rivista leggermente al ribasso la stima del Pil del secondo trimestre, mentre l'inflazione in Uk ha superato il 10%. Riprende a salire lo spread, oltre i 220 punti base con i rendimenti del BTp andati oltre il 3,2%, mentre si raffreddano i prezzi dell'energia: il gas naturale europeo ad Amsterdam scende sotto i 227 euro al MWh (top storico di chiusura toccato a marzo e sfiorato ieri) a 226 euro al Mwh, mentre il petrolio nel Brent cede lo 0,07% a 92,3 dollari e nel Wti sale di uno 0,2% a 86,7, dopo essere sceso ieri ai minimi da sei mesi.

Sull'azionario milanese hanno perso vigore i bancari (Banco Bpm e' la peggiore a -1,8%), che hanno sostenuto il listino in mattinata, recuperano le utility con Enel e Italgas che salgono di mezzo punto percentuale. Rimbalza Amplifon (+1%) dopo la debacle della vigilia, bene Campari (+1,5%). In coda Iveco (-2,7%), Tenaris (-2,2%) e Pirelli (-2%). Sul valutario, euro/dollaro inchiodato a 1,017 in attesa dei verbali Fed.

Chi

(RADIOCOR) 17-08-22 13:01:43 (0237)NEWS 3 NNNN

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti