Radiocor

Coronavirus: allo studio attivazione del Mes per ridurre tensioni mercati (Bloomberg)


(Il Sole 24 Ore Radiocor Plus) - Milano, 18 mar - Una possibile attivazione del fondo salva-stati europei, il Mes, per contenere l'impatto della crisi del coronavirus sui mercati finanziari e in particolare sul mercato del debito sovrano. E' l'ipotesi a cui, secondo quanto riporta l'agenzia Bloomberg, stanno lavorando alti funzionari europei alla luce delle forti tensioni registrate su alcuni mercati e in particolare per cio' che riguarda lo spread fra Btp e Bund tedeschi. Il Mes, secondo il piano in considerazione, aprirebbe delle linee di credito multiple a favore dei governi europei. In aggiunta a mettere sul tavolo 410 miliardi di euro di finanziamenti del Mes per abbassare i costi di finanziamento, il piano aprirebbe la porta alla Bce per comprare ampie quantita' di bond sovrani attraverso il suo programma Omt qualora la stabilita' dell'eurozona fosse in pericolo. Secondo l'agenzia americana le discussioni hanno conosciuto un'accelerazione nel corso delle ultime ore a fronte del drastico peggioramento del mercato del debito sovrano ma al momento non e' ancora stata presa alcuna decisione. Il Mes e' sostanzialmente inattivo dal 2018 quando la Grecia e' uscita dal programma di aiuti mentre l'Omt, annunciato da Mario Draghi nel 2012 quando pronuncio' il celebre "whatever it takes", non e' mai stato utilizzato.

Cop

(RADIOCOR) 18-03-20 16:09:42 (0495) 3 NNNN

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti