Radiocor

Thales Alenia Space: avanti con studio per servizi in Africa e Oceano Indiano


Con Asecna per sviluppo sistemi di navigazione satellitare (Il Sole 24 Ore Radiocor Plus) - Roma, 18 mag - Lo studio per lo sviluppo di un sistema di navigazione satellitare Sbas per l'Africa e la regione dell'Oceano Indiano ha fatto passi avanti nell'aprile scorso, con la convalida dell'architettura del sistema e della copertura geografica. Si tratta, spiega la nota, di un'importante pietra miliare nello sviluppo del sistema progettato da Thales Alenia Space, joint venture tra Thales (67%) e Leonardo (33%), nell'ambito del contratto di definizione preliminare di studio del progetto firmato a febbraio 2019 con l'Agenzia per la sicurezza della navigazione aerea in Africa e Madagascar (Asecna). Il programma di 'rinforzamento' satellitare Sbas per l'Africa e l'Oceano Indiano dell' Asecba si basa sul programma europeo Egnos (European geostationary navigation overlay system). In linea con il piano di orientamento strategico di Asecna, questo programma mira a potenziare le operazioni di navigazione e sorveglianza nel corso di tutte le fasi di volo.Previsti dal 2022, questi servizi permetteranno di aumentare la precisione del posizionamento fornita dalle attuali costellazioni satellitari per navigazione, come il Gps e Galileo. Lo studio e' stato condotto da Asecna e Thales Alenia Space, con finanziamenti dell'Unione Europea, nell'ambito dell' ambizioso programma per lo sviluppo del settore aeronautico in Africa. La conclusione e' prevista entro la fine dell'anno.

Com-Sim

(RADIOCOR) 18-05-20 15:54:00 (0408)SPACE 5 NNNN

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti