Radiocor

Creval: no a proposta Agricole, in voto per cda 42% a lista Dumont (RCO)

(Il Sole 24 Ore Radiocor Plus) - Milano, 19 apr - L'assemblea degli azionisti del Credito Valtellinese ha respinto la proposta presentata da Credit Agricole Italia per rinviare l'elezione del nuovo cda con il voto del 64,2% del capitale presente (38,6% del capitale sociale complessivo). I soci hanno quindi proceduto a rinnovare il board: la lista di maggioranza presentata dalla Dgfd di Denis Dumont, che comprende l'a.d. Luigi Lovaglio, ha ottenuto il voto del 42% del capitale presente (25,2% del capitale sociale), mentre la compagine di minoranza proposta da Assogestioni ha ricevuto l'appoggio del 30,3% del capitale presente (18,2% del capitale sociale). L'Agricole aveva proposto di rinviare il voto considerando la vicinanza tra l'assemblea e la scadenza dell'opa, che si concludera' mercoledi'. All'essemblea erano presenti oltre 200 azionisti con circa 42 milioni di azioni, pari al 60,124% del capitale. I principali soci presenti erano Credit Agricole Italia, Credit Agricole Assurance, Dgfd, Algebris, Alta Global, Franklin, Hosking, Melqart, Petrus Advisers e Samson Rock.

Ppa-

(RADIOCOR) 19-04-21 12:48:10 (0303)NEWS 3 NNNN

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti