Radiocor

Creval: cda apprezza rilancio Agricole ma non e' sufficiente (RCO)

(Il Sole 24 Ore Radiocor Plus) - Milano, 19 apr - Il cda del Creval 'ha preso atto e apprezzato' che Credit Agricole Italia abbia alzato il prezzo dell'opa a 12,2 euro, ma 'pur ribadendo che l'integrazione di Creval con il gruppo Agricole possa generare benefici per gli stakeholder coinvolti, rileva che l'aumento del corrispettivo non riconosca ancora in maniera adeguata il valore della banca e non sia, pertanto, di per se' sufficiente a mutare le precedenti considerazioni e valutazioni espresse' in precedenza. E' quanto si legge in una nota pubblicata al termine della prima riunione del nuovo board, appena eletto dall'assemblea. Il cda rileva inoltre che il possibile ulteriore rialzo del prezzo di offerta a 12,5 euro e' 'comunque condizionato al raggiungimento da parte di Credit Agricole Italia di una partecipazione superiore al 90% del capitale sociale di Creval, pur rappresentando un apprezzabile ulteriore riconoscimento in favore degli azionisti che avvicinerebbe l'offerta ai valori minimi identificati dagli advisor finanziari BofA Securities e Mediobanca nelle rispettive fairness opinion del 28 marzo 2021' (pari a 12,95 euro per azione). 'La struttura dell'offerta - conclude il cda - pare quindi inidonea a consentire, in sede di adesione, una valutazione certa dell'ammontare complessivo offerto da Credit Agricole Italia da parte degli azionisti, ai quali non e' riservata una simmetrica facolta' di condizionare l'adesione al pagamento' del prezzo di 12,5 euro per azione.

Com-Ppa-

(RADIOCOR) 19-04-21 17:01:09 (0501)NEWS 3 NNNN

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti