Radiocor

Leonardo: Profumo, pronti a fare nostra parte a supporto viaggio verso la Luna -2- (RPT)

(Il Sole 24 Ore Radiocor Plus) - Roma, 19 ott - Dopo aver ringraziato Asi, Esa e Nasa per il contributo al dibattito, Profumo ha sottolineato come 'l'idea di esplorare lo spazio esercita un fascino speciale sull'umanita'. Oggi, l'esplorazione della Luna e' un tema chiave per le agenzie spaziali di tutto il mondo. E va sottolineato il significato.

Costruiremo il primo insediamento umano fuori dalla culla della Terra: una tappa per iniziare un viaggio alla scoperta del sistema solare, partendo da Marte. Allo stesso tempo, gli imprenditori privati vedono le opportunita' che derivano dalle tecnologie spaziali sulla Terra, come servizi e applicazioni satellitari e l'emergere del turismo spaziale'.

Ma, prosegue l'ad di Leonardo, 'le nostre ambizioni collettive nello spazio sono importanti anche per il nostro pianeta e il suo futuro. Uno degli obiettivi e' rendere l'esplorazione interplanetaria piu' sostenibile utilizzando le risorse lunari. Ma c'e' anche un secondo obiettivo: migliorare la qualita' della nostra vita sulla Terra. Penso alla disponibilita' di risorse che saranno scarse o costose per l'ambiente terrestre, come gli elementi delle terre rare per i dispositivi elettronici. Esistono opportunita' per far progredire la scienza e la tecnologia in aree come la generazione di energia, lo stoccaggio dell'energia, **l''economia circolare** e la robotica avanzata. E poi c'e' la prospettiva di usare la Luna come base per ulteriori esplorazioni spaziali. La ricerca per creare una presenza umana permanente sulla Luna e' gia' in corso. Agenzie spaziali e aziende private stanno lavorando con Pmi e start-up sulle soluzioni tecnologiche per renderlo possibile.

Tuttavia, l'obiettivo finale e' creare le condizioni che supporteranno un ecosistema lunare commerciale. Nel frattempo, con la maturazione delle attivita' lunari, possiamo aspettarci che compagnie non spaziali con esperienza nei settori minerario, energetico e petrolifero e del gas entrino nel mercato commerciale lunare".

Ma, avverte Profumo, 'con l'opportunita' arriva la responsabilita'. Ogni attore del settore spaziale deve porre al centro della sua missione la sostenibilita' e la protezione dell'ambiente extraterrestre. Solo cosi' eviteremo gli stessi errori che oggi rappresentano una minaccia per i fragili ecosistemi della Terra. Ecco perche' questa iniziativa qui a Dubai e' cosi' importante. E' la nostra occasione per impegnarci in un dibattito internazionale. Per dare voce a tutto l'ecosistema coinvolto: industrie spaziali, astronauti, centri di ricerca e imprese di vari settori'.

Ale

(RADIOCOR) 19-10-21 15:25:12 (0422)SPACE 5 NNNN

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti