Radiocor

Borsa: Piazza Affari migliore in Europa, chiude a +0,8% con risiko Bper-B.Bpm


Balzo anche per Unipol (+3,8%) (Il Sole 24 Ore Radiocor Plus) - Milano, 20 nov - Piazza Affari chiude la seduta da prima della classe in Europa spinta dalle ipotesi di aggregazione tra Banco Bpm e Bper e porta a +21% il rialzo da inizio novembre. Il listino milanese ha terminato le contrattazioni con un incremento dello 0,79% seguito da performance positive anche nel resto d'Europa dove gli acquisti hanno premiato in particolare i titoli dell'energia, del settore minerario e le utility. Da inizio mese l'indice Eurostoxx50 e' salito del 17,5% circa.L'apertura del primo azionista di Bper, Unipol - espressa dal ceo Cimbri in un'intervista a Il Sole 24 Ore - a una aggregazione con Banco Bpm e' stata accolta positivamente dall'a.d. dell'istituto milanese, Giuseppe Castagna, spingendo tutti i titoli coinvolti a segnare incrementi consistenti: +4,1% Bper, +3,79% Unipol, +3,66% Banco Bpm. Rialzo del 2,5% per Terna dopo il piano industriale al 2025 che prevede investimenti in Italia per 8,9 miliardi di euro e una politica dei dividendi ritenuta dagli analisti sostenibile e migliore delle previsioni. In netto calo Tim (-1,8%) ma anche Saipem e Campari.Euro/dollaro in lieve rialzo a 1,1859 da 1,1841.

Petrolio poco mosso con il Wti gennaio a 41,9 dollari al.

barile e il Brent gennaio a 44,37 dollari al barile. Fon

(RADIOCOR) 20-11-20 17:45:07 (0507)NEWS,ENE,PA,ASS 3 NNNN

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti