Radiocor

Borsa: tenta rimbalzo in avvio, Milano (+0,6%) si aggrappa ai titoli oil

(Il Sole 24 Ore Radiocor Plus) - Milano, 21 apr - Avvio in rialzo per le Borse europee, che cercano di scrollarsi di dosso le forti perdite della vigilia e quelle dell'Asia, dove Tokyo che ha ceduto un ulteriore 2%. Cosi' nelle prime battute Milano sale dello 0,6%, Parigi dello 0,46%, Francoforte dello 0,14%, Madrid dello 0,74%, Amsterdam dell'1,15% e Londra dello 0,38%, dopo il dato sull'inflazione (i prezzi al consumo in marzo sono saliti dello 0,3%, con un +0,7% annuo). Il clima e' comunque poco sereno, segnato dall'incertezza, a causa dell'aumento del numero di contagi in vari Paesi (in India, per esempio, record di 2.000 morti in 24 ore), cosa che mette a rischio i piani di riapertura allo studio in vari Paesi, e di conseguenza sulla ripresa dell'economia. In Italia, intanto, procede la campagna vaccinale e il generale Figliuolo, commissario staordinario per l'emergenza, ha fatto sapere che sono in consegna alle regioni oltre 1,5 milioni di vaccini Pfizer. A Piazza Affari, sotto i riflettori bene in avvio i petroliferi (Eni +1,39%, Saipem +1,89%, Tenaris +1,54%). Tra le migliori anche StMicroelectronics (+1,73%) e Amplifon (+1,55%), gia' alla vigilia in rialzo nonostante i cali diffusi. Sotto i riflettori Leonardo (+1,4%), che si e' rafforzata nell'elettronica navale con l'acquisizione del 30% di Gem.

Fuori dal listino principale scatto per Creval (+3,8%), che sale a 12,4 euro per azione, a ridosso del nuovo prezzo dell'Opa. Infatti, come annunciato nella notte, Credit Agricole Italia paghera' 12,5 euro per azione Creval anche se le adesioni non raggiungeranno il 90% del capitale. Ancora debole il dollaro, che si mantiene poco sopra il minimo in sette settimane toccato alla vigilia: l'euro passa di mano a 1,2029 dollari (1,2051 la chiusura di ieri) e a 129,951 yen (130,64 ieri). In calo anche il petrolio, con i future del Wti giugno in discesa dello 0,53% a 62,34 dollari al barile e il Brent di pari scadenza in ribasso dello 0,41% a 66,3 dollari. Infine spread stabile a 103 punti, come alla chiusura di ieri.

Ars

(RADIOCOR) 21-04-21 09:16:39 (0213)NEWS,ENE,PA,ASS 3 NNNN

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti